Fiorentina-Napoli, un tifoso aggredisce Spalletti: reazione furiosa di Osimhen

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:59

Fiorentina-Napoli, nervi a fior di pelle: ecco l’episodio che ha coinvolto indirettamente anche Osimhen. Tutti i dettagli.

Si è da pochi istanti conclusa Fiorentina-Napoli, gara valevole per la terza giornata del campionato di Serie A: al “Franchi” i Viola e gli azzurri non si fanno male, a concludono a reti bianche una gara vibrante, giocata colpo su colpo.

Osimhen, Milenkovic ©LaPresse

Che la posta in palio fosse alta era prevedibile. Ragion per cui, nel finale gli animi si sono accesi in maniera veemente. Dopo una serie di mancati fischi arbitrali, infatti, si è acceso un capannello scaturito da un’entrata decisa di Mario Rui su Kouamé, con l’arbitro Marinelli che ha fatto da paciere in quella che ad un certo punto si è configurata come una vera e propria “contesa”, che però non è degenerata proprio per il tempestivo intervento del direttore di gara.

Tra i più nervosi per l’accaduto Osimhen, che sostituito da Simeone al 78′, a bordo campo è stato trattenuto a stento dai compagni. Gara che poi è ripresa immediatamente, trascinandosi verso il triplice fischio, dopo il quale Osimhen è apparso nuovamente nervoso, al punto che si è reso necessario l’intervento di Sirigu che l’ha letteralmente trascinato via. L’attaccante nigeriano, infatti, sembrava piuttosto indispettito anche nei confronti del pubblico. Tensione che poi è deflagrata anche nel finale, con il bomber del Napoli che si è rivolto contro un tifoso facendogli il cennoci vediamo fuori“, dopo che il supporter della Fiorentina – trattenuto a fatica da uno steward – ha provato a rifilare una manata a Luciano Spalletti, con cui aveva a lungo battibeccato.