Pioli avvisa: “Il Milan si può migliorare. Ci vorrà tempo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:48

Le parole di Stefano Pioli in conferenza stampa al termine di Milan-Bologna, match di San Siro valevole per la terza giornata di Serie A

Il Milan vince senza subire goal. Stefano Pioli non può che essere soddisfatto della prova della squadra che batte il Bologna grazie alle reti di Rafael Leao e Olivier Giroud.

Stefano Pioli
Stefano Pioli © LaPresse

Il tecnico rossonero sorride per la prova dei suoi attaccanti ma anche per l’esordio di De Ketelaere, che ha fornito l’assist per il portoghese, e per Kalulu e Tomori, oggi insuperabili. Ecco le dichiarazioni di Pioli al termine della gara: “Andare in vantaggio ci aiuta. Abbiamo giocato da squadra matura, volenterosa. Tecnicamente si può fare meglio. Siamo stati bravi a concedere poco agli avversari”.

Come si migliora il Milan? “Si può migliorare in tante cose. Domani analizzeremo tanti aspetti. Siamo più consapevoli del modo di stare in campo. Anche oggi abbiamo forzato la ricerca della profondità. Serve capire quando bisogna palleggiare di più.

Sguardo all’Europa – “Amo il calcio e chi fa del bel calcio. Ho visto il Liverpool, il Chelsea e il Salisburgo, ora torno a casa e vedrò altri match. Noi siamo pronti e consapevoli di avere tanti calciatori forti”.

Zlatan Ibrahimovic – “Farà un’altra visita e poi starà a Milanello per lavorare. Sta meglio ma ci vorrà ancora del tempo prima di rivederlo correre”.

Goal e assist per Leao – “Tutti abbiamo alzato le aspettative. Non ho avuto modo di fare interventi particolari con Leao. Ha un potenziale enorme e non deve smettere di voler migliorare e non lo sta facendo. Anche ai calciatori forti capitano giornate poco brillanti ma non ho avuto mai dubbi sul suo atteggiamento”.

Modo di giocare – “Il nostro modo di giocare è questo anche se qualcuno dice che sia dispendioso. Cinque cambi li sfrutterò sempre, sfrutterò le rotazioni perché sono certo di avere giocatori forti per non abbassare il livello della squadra. A Sassuolo ci aspetta un match difficile ma vedo allenamenti bellissimi, con i calciatori che hanno gli occhi giusti”.

Milan-Bologna, Pioli promuove De Ketelaere

Stefano Pioli
Stefano Pioli © LaPresse

De Ketelaere – “Ha fatto giocate molto buone. Ha dimostrato di aver talento, ci vuole tempo per una conoscenza reciproca. Sono contento della sua prestazione, è intelligente, è curioso, è una bella persona e mi piace allenare giocatori così”.

Attacco – “Origi è molto forte e avrà le sue occasioni. La condizione sta migliorando e sarà presto in campo”.

Novità del Milan e cambi – “Abbiamo attaccato di più di con due attaccanti stasera. Abbiamo tenuto i terzini più larghi. Martedì faremo altre scelte”.