Juventus-Roma, Allegri: “Potevamo anche perdere. Mourinho? E’ sempre simpatico”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:13

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha commentato il pareggio contro la Roma di Josè Mourinho: le sue parole

Intervenuto ai microfoni di DAZN, Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha commentato il pari per 1-1 ottenuto contro la Roma di Josè Mourinho.

Juventus, parla Allegri
Massimiliano Allegri – Screenshot DAZN

RISULTATO – “Il campionato è lungo e queste partite rischiamo anche di perderle, potevamo capitolare nel finale su calcio d’angolo. La squadra ha fatto una buona gara, siamo stati aggressivi, abbiamo giocato bene tecnicamente, detto ciò bisogna ancora migliorare. Nella ripresa avevamo possibilità fino al pareggio, ma direi che sono contento di ciò che hanno fatto i ragazzi. La Roma è comunque una grande squadra, Josè è sempre bravo a tenerli nella partita”.

GOL ABRAHAM – “Speravo non succedesse, purtroppo è successo, l’unico angolo che hanno messo sul secondo palo sono stati bravi loro. La prestazione rimane, ma bisogna metterla da parte perché ora arriva lo Spezia”.

ABBRACCIO CON MOURINHO – “Josè è sempre simpatico, lucido nel vedere le partite, siamo ancora giovani e un po’ ne abbiamo da allenare. Quando giochi un primo tempo del genere e non riesci a chiudere, poi puoi capitolare per un episodio e ci sta”.

TATTICA – “Dovevamo fare delle scelte diverse, a sinistra avevamo un uomo in più e si doveva spingere da quella parte, bisognava crossare da sinistra e meno da destra. Facendo un primo tempo così, è normale che nella ripresa ti manchino un po’ le forze, quindi poi i cambi diventano importanti. Nella prima frazione però bisognava abbassare il ritmo, muovendoli un po’ di più e portandoli più vicino all’area”.

TRA PRIMO E SECONDO TEMPO – “Non possiamo pensare che per 90 minuti una squadra domini in lungo e largo. McKennie si è adattato come esterno, Zakaria ci ha messo un pochino a mettersi in moto. Milik è entrato bene. E’ normale che devi tenere la palla nella loro metà campo, poi fino al momento del gol bisognava fare un filo meglio, ma sono contento”.

Juventus-Roma, Allegri commenta il pareggio

Juventus-Roma, parla Allegri
Mourinho e Allegri © LaPresse

MIRETTI – “Lasciamolo tranquillo, ma ha giocato da veterano, sa smarcarsi e credo che sia una cosa meravigliosa, se ne vedono pochi che fanno così. Ha il primo controllo sempre in avanti e poi è stato bravo anche Cuadrado nel primo tempo a venire a giocare dietro Pellegrini. Abbiamo fatto dei buoni tiri da fuori area, sono state fatte delle buone cose”.

SOLUZIONI TATTICHE – “E’ importante recuperare Chiesa, Pogba, Di Maria e questo sarebbe un filino importante. Io non parlo mai degli assenti, ma è una questione numerica, hanno fisicità, strappano e vuol dire che in panchina avrei cambi altrettanto validi. La squadra si sta comportando bene, poi i moduli sono tutti relativi”.