Disfatta Inzaghi: subito Conte all’Inter per lo scudetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:14

Sono piovute pesanti critiche nelle ultime ore su Simone Inzaghi dopo la rovinosa sconfitta di ieri sera dell’Inter contro la Lazio

Al primo big match della stagione l’Inter di Simone Inzaghi è subito inciampata con una sconfitta pesante in casa della Lazio. Il 3-1 rimediato all’Olimpico ha scatenato parecchie polemiche soprattutto in merito alle scelte adottate dal tecnico nerazzurro durante la gara.

Inter, decisione presa dopo la disfatta di Inzaghi: torna Conte
Simone Inzaghi ©LaPresse

Dopo due vittorie di fila che avevano aperto nel migliore dei modi la stagione, ovviamente il passo falso di Roma ha stroncato l’entusiasmo che si era generato ad Appiano Gentile ad inizio campionato. Nonostante non avesse demeritato tra primo e secondo tempo, la formazione nerazzurra è stata punita dalla panchina di Maurizio Sarri che, gettando nelle mischia calciatori di qualità come Luis Alberto e Pedro, è riuscito a portare dalla sua parte l’inerzia della partita.

Punizione severa per Simone Inzaghi che invece aveva impostato una partita più prudente rispetto al collega, preferendo per 77′ Roberto Gagliardini a uomo su Milinkovic-Savic alle doti tecniche di Calhanoglu sia in palleggio che in fase di finalizzazione. Al termine dei novanta minuti non sono così mancate le critiche nei confronti del tecnico interista da parte della tifoseria nerazzurra per alcune mosse definite discutibile, come la scelta di sostituire un ispiratissimo Dumfries per Darmian.

Calciomercato Inter, Inzaghi bocciato dai tifosi: rivogliono Conte

Inter, decisione presa dopo la disfatta di Inzaghi: torna Conte
Antonio Conte ©LaPresse

Dopo il clamoroso crollo di ieri sera, su Calciomercato.it abbiamo chiesto ai nostri utenti nel sondaggio di questa mattina se Simone Inzaghi – nonostante la sconfitta contro la Lazio – può essere ancora considerato l’uomo giusto per vincere lo scudetto e raggiungere la seconda stella o se il club dovrebbe seriamente cominciare a pensare a delle alternative per la panchina nerazzurra.

Solamente il 20% delle risposte ha confermato la propria fiducia ad Inzaghi al timone della formazione interista. A stravincere il sondaggio su Twitter, invece, è stata l’opzione ‘serve uno come Conte’ con il 60,9% dei voti, a riprova di come il tecnico leccese sia rimasto nei cuori dei tifosi nerazzurri. L’ex Thiago Motta come alternativa per la panchina ha ricevuto il 12,7%, mentre all’ultimo posto si è posizionato Maurizio Pochettino con il 6,4% delle preferenze.

Inter, decisione presa dopo la disfatta di Inzaghi: torna Conte
Sondaggio CM.IT