Marotta non lo nasconde: “Ci sarà un colpo importante”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:08

Giuseppe Marotta ha parlato prima dell’inizio di Lazio-Inter: l’amministratore delegato nerazzurro non ha dubbi sul colpo a sensazione

Primo big match dell’anno per l’Inter: i nerazzurri di Inzaghi, primi a punteggio pieno dopo le vittorie con Lecce e Spezia, sono ospiti della Lazio di Maurizio Sarri.

Marotta
Marotta © LaPresse

Poco prima del fischio d’inizio del match, l’amministratore delegato Giuseppe Marotta ha parlato a ‘DAZN’. Grande attenzione, ovviamente, al calciomercato: dal no al Psg per Skriniar al rinnovo dello stesso slovacco, passando per l’ultimo acquisto da perfezionare negli ultimi giorni della sessione estiva di calciomercato.

SKRINIAR – “La proprietà la settimana scorsa ha esplicitato la volontà di non farsi lusingare dalle richieste del PSG. Skriniar è un elemento importante nell’impianto di gioco e rimarrà certamente. Rinnovo? Con Skriniar avvieremo quanto prima un dialogo, una negoziazione, vogliamo vincolarlo con un contratto: sono fiducioso e ottimista”.

DIFENSORE – ” Ci manca un ultimo tassello per chiudere la rosa, le ipotesi sono diverse. Le stiamo valutando, nei prossimi giorni arriveremo ad una conclusione. Acerbi ci è stato proposto, valutiamo tra di noi quello che sarà il giocatore che chiuderà questa campagna. Akanji e Chalobah? Sì, è corsa a tre”.

Calciomercato Inter, Marotta pronostica: “Ci saranno colpi importanti”

Skriniar
Skriniar © LaPresse

COLPO IMPORTANTE – “Credo che ci saranno colpi importanti. In giro sento e leggo di società che cercano giocatori. Credo che ci sarà un po’ di movimento: sono certo che da qui a fine mercato, qualche colpo, a sensazione, ci sarà”.

GIRONE CHAMPIONS –  “E’ un girone molto difficile. Dobbiamo affidarci alla nostra forza e alla esperienza della passata stagione. Sono avversari di massimo rispetto ma non dobbiamo temerli, dobbiamo gestire un periodo di full immersion dal punto di vista degli impegni, è una stagione anomala. La pressione agonistica è forte, sarà un’esperienza unica”.