CR7 ‘Aggredito’: ecco cosa è successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:25

Calciomercato, il futuro di Cristiano Ronaldo si tinge di giallo: il confronto verbale che potrebbe ribaltare tutto.

Che Cristiano Ronaldo stia facendo tutto il possibile per scrivere la parola fine alla sua seconda avventura con la maglia del Manchester United non è certo una novità. Il fatto che ten Hag lo abbia lasciato in panchina per 86 minuti nel corso della sfida contro il Liverpool è parso un ulteriore indizio che suffraga una tesi che sta catalizzando da tempo l’attenzione mediatica.

Calciomercato Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Non è un caso che da diverse settimane il profilo del cinque volte Pallone d’oro sia accostato con una certa insistenza a diversi club in giro per l’Europa: l’intenzione di Cr7, del resto, è quella di approdare in una squadra che gli dia la possibilità di militare in Champions League. E così sorprendono fino ad un certo punto le indiscrezioni rimbalzate nell’ultime ore, secondo cui Jorge Mendes avrebbe più volte tastato il terreno con i club italiani, provando ad offrire il proprio assistito a Napoli e Milan in particolare. Il fuoriclasse portoghese è ormai da tempo ai ferri corti con lo United, e il rapporto con ten Hag è ai minimi storici.

Calciomercato, confronto acceso tra Ronaldo e ten Hag: i dettaglio

Calciomercato Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

L’ultima indiscrezione svelata dal “The Sun” alimenta ancor di più questo status quo. Secondo il tabloid britannico, dopo averli esclusi, ten Hag avrebbe convocato Maguire e Cristiano Ronaldo in un vertice di due ore tenuto davanti alla squadra: occasione nella quale il tecnico dello United si sarebbe rivolto a Cr7 senza peli sulla lingua, dando vita ad un confronto piuttosto animato. L’ex allenatore dell’Ajax non avrebbe digerito gli ultimi messaggi “mediatici” di Ronaldo, nei quali l’attaccante portoghese aveva promesso di rilasciare un’intervista rivelatrice a stretto giro di posta.

Sempre secondo il “The Sun”, ten Hag si sarebbe convinto della bontà di un’eventuale cessione di Cristiano Ronaldo, che starebbe influenzando negativamente l’umore degli spogliatoi. Rottura che era nell’aria ma che ora sta acquisendo sempre più consistenza, con il passare delle ore. Lo United ha di fatto messo alla “porta” quello che fino a pochi mesi fa era considerato il suo gioiello più fulgido: fino alla chiusura del mercato, occhio a clamorosi colpi di scena…