Calciomercato Juventus, il Napoli sblocca la cessione di Arthur

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:55

Arthur è fuori dai piani della Juventus di Allegri. Il club bianconero sta cercando una nuova sistemazione per il brasiliano in scadenza a giugno 2025

Otto giorni alla chiusura del calciomercato e Arthur è ancora alla Juventus. E’ cosa nota, possiamo dire anche ufficiale: il brasiliano non rientra nei piani di Allegri e, quindi, del club bianconero che spera ancora di trovargli una nuova sistemazione altrove.

Arthur ©LaPresse

Difficile, anzi impossibile per la Juventus cedere l’ex Barcellona a titolo definitivo. Il motivo è molto semplice: il classe ’96 è costato oltre 70 milioni di euro, nell’ambito dello scambio con Miralem Pjanic, e a bilancio pesa ancora sui 40-45 milioni.

L’unica strada è dunque quella del prestito, più eventualmente un diritto di riscatto. Dopo l’Arsenal lo scorso gennaio, ci ha provato andandoci vicinissimo il Valencia di Gennaro Gattuso. L’operazione vicina alla chiusura si è poi fermata a causa dell’ingaggio (5 milioni netti) del ventiseienne di Goiania e degli annessi ‘problemi’ per la registrazione nella lista della Liga. Alla fine è definitivamente saltata? No, ci sono degli spiragli. Possono esserci degli spiragli ‘grazie’ al Napoli. E al Paris Saint-Germain, stando alle informazioni di Calciomercato.it vicino a prendere Fabian Ruiz dalla società di Aurelio De Laurentiis.

Per ‘Tribuna Deportiva’, invece, i transalpini non sono così convinti di chiudere per lo spagnolo tanto da virare su un suo connazionale, nella fattispecie Carlos Soler del Valencia.

Calciomercato Juventus, Soler al Psg e Arthur al Valencia: le ultime

Soler del Valencia ©LaPresse

Se il Paris Saint-Germain decidesse di affondare davvero il colpo per Soler, valutato tra i 20 e i 30 milioni di euro, per il Napoli sarebbe una vera e propria beffa. Per la Juve, invece, si aprirebbe una vera e propria autostrada che le consentirebbe di riaprire il discorso Arthur col Valencia portandolo finalmente a termine. A esultare, ovviamente, sarebbe pure Gattuso.