Il Real non si arrende, corsa contro il tempo e Milan avvisato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42

Il Milan non si muove solo per il sostituto di Kessié, nelle idee di Maldini non si è ancora definitivamente arenata la trattativa per un giocatore del Real Madrid

Dopo il pari con l’Atalanta è parso chiaro come alla rosa del Milan manchino ancora delle pedine per potersi ritenere completa. Passi il centrocampista, mascherato dalla poderosa prestazione di Bennacer e dal solito uomo ovunque Tonali (seppur non al 100%), la defezione più evidente riguarda la corsia di destra.

Calciomercato Milan, Messias non convince: può riprendere quota la pista Asensio
L’allenamento del Real Madrid © LaPresse

Junior Messias ancora non convince a pieno nonostante il grande spirito di sacrificio e la capacità di dare equilibrio alla squadra. Il gol sbagliato pesa non poco nell’ottica della partita e la sensazione è che una squadra ambiziosa come il Milan abbia bisogno di qualcosa in più in quel ruolo, dove il brasiliano e Saelemaekers sono più dei rincalzi che altro.

Il ‘Mundo Deportivo’, nel frattempo, ha rilanciato nuovamente Marco Asensio in uscita dal Real Madrid. In scadenza di contratto e ormai lontano dalle grazie di Ancelotti e della società, l’esterno originario di Mallorca deve sbrigarsi se vuole avere una chance di essere protagonista in Qatar quest’inverno.

Milan-Asensio può sbocciare nuovamente, ma i tempi sono stretti

Il Real lascia andare Asensio: il Milan ci pensa
Marco Asensio © LaPresse

In queste partite Asensio è stato poco considerato dal tecnico italiano, che ormai sembra vedere stabilmente Valverde in quel ruolo. L’opzione di lasciare Madrid c’è, ma al momento non sono pergiunte offerte ufficiali a Florentino Perez.

Maldini potrebbe pensare ad un colpo di coda nel finale del calciomercato che farebbe alzare ulteriormente il morale dei tifosi dopo l’arrivo di De Keteleare. Tutto sta nella fattibilità dell’affare e nei tempi. Manca poco più di una settimana alla chiusura della sessione, ma da quanto filtra Asensio comunque non esclude l’ipotesi di liberarsi a zero solamente l’anno prossimo. In attesa di movimenti, il Milan continua a monitorare la situazione.