Juve insoddisfatta: incontro con Allegri e riflessioni in corso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:15

La dirigenza della Juventus ha incontrato Allegri, c’è insoddisfazione: riflessioni in corso per svoltare la stagione

La partita contro la Sampdoria getta un’ombra lunga sulla stagione della ‘Vecchia Signora’, apparsa come la più indietro delle big: la dirigenza ha incontrato Massimiliano Allegri, riflessioni in corso.

Juve insoddisfatta: incontro con Allegri e riflessioni in corso
Massimiliano Allegri©LaPresse

Quello che più preoccupa del pareggio a reti inviolate del ‘Ferraris’ è stata l’incapacità della Juventus di creare occasioni da rete. Le assenze con cui ha dovuto fare i conti ‘Madama’ sono pesanti, ma non giustificano una prestazione così sterile dal punto di vista offensivo. I bianconeri sono apparsi ancora indietro nella ricerca di un’identità e la dirigenza vuole evitare che si ripeta l’inizio horror della scorsa stagione. Dopo la partita con la Samp, come riportato da ‘Tuttosport’, è andato in scena un incontro tra la società e Massimiliano Allegri: riflessioni in corso.

Calciomercato Juventus, incontro Allegri-dirigenza | C’è insoddisfazione

Allegri
Allegri © LaPresse

Sempre secondo quanto riportato sull’edizione odierna di ‘Tuttosport’, durante l’incontro tra Massimiliano Allegri e la dirigenza bianconera andato in scena dopo la partita con la Sampdoria sarebbe emersa una reciproca insoddisfazione. Il tecnico vuole vedere presto a Torino i rinforzi che ha richiesto, con Paredes per il centrocampo e uno tra Milik Depay in attacco. La dirigenza, però, non avrebbe gradito la mancanza di gioco espressa contro i blucerchiati e nemmeno le uscite post-partita nei confronti di Miretti. Il gioiellino cresciuto nel Settore Giovanile bianconero è stato il migliore in campo, ma Allegri lo ha espressamente rimproverato.

Il momento è delicato per ‘Max’, che quest’anno non può permettersi di sbagliare. La squadra deve dare una grande risposta in campo, ma anche lui è sotto la lente d’ingrandimento della dirigenza della ‘Vecchia Signora’. Questa estate la società sta provando a soddisfare tutte le richieste di Allegri sul mercato, ma come risposta si aspetta una Juve protagonista in campionato e in Europa. Riflessioni in corso, quindi, in casa Juventus: non solo sul ballottaggio Milik-Depay in attacco, ma anche sul gioco espresso dall’allenatore. Ai bianconeri servirà tempo per ritrovare alcuni giocatori importanti e per avere maggiori certezze a livello di gioco, ma la Serie A non aspetta: sabato c’è la Roma.