Ceduto lo scorso luglio, può tornare subito all’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37

Dopo l’addio all’Inter può esserci l’improvvisa retromarcia: con l’ultimo acquisto, giusto che vada via subito

Un difensore per Simone Inzaghi. E’ questa l’operazione sulla quale si stanno concentrando Marotta e Ausilio. Con Acerbi le cose sono a buon punto, ma l’Inter sta vagliando anche delle piste alternative come quelle che portano a Chabolah e Akanji.

Marotta
Marotta © LaPresse

I nerazzurri sono riusciti a non cedere alcun big in questa finestra di mercato, resistendo alle proposte del Paris Saint-Germain per Skriniar. Tutto rimandato al prossimo giugno anche grazie alle cessioni di alcuni giovani. Casadei è finito al Chelsea, Pinamonti al Sassuolo garantendo una boccata d’ossigeno alle casse dell’Inter.

Del resto di giovani in giro il club nerazzurri ne ha diversi e non per tutti l’addio a Milano ha portato ad una svolta. Oltre al 18enne centrocampista, ha provato la strada che porta lontano dall’Italia anche Sebastiano Esposito: lo scorso anno una stagione in chiaro-scuro con la maglia del Basilea, il ritorno in nerazzurro e il nuovo trasferimento in prestito, questa volta all’Anderlecht. Affare in prestito con il club belga che vanta un diritto di riscatto per 10 milioni di euro e l’Inter che può contro-riscattarlo per 11,5 milioni. La scelta del 20enne attaccante potrebbe però rivelarsi completamente sbagliata.

Calciomercato Inter, colpo in attacco: può tornare in nerazzurro

Esposito
Esposito con la maglia del Basilea © LaPresse

Le prime uscite con la maglia dell’Anderlecht, infatti, non sono state positive per Esposito che, dopo essere stato schierato sempre titolare nelle prime tre giornate di campionato, ha iniziato a fare panchina ed ora è indietro nelle gerarchie del tecnico Felice Mazzù tanto che, dopo aver giocato appena 9 minuti nell’andata dei playoff di Conference League con i Young Boys, dovrebbe partire in panchina anche nel ritorno in programma domani.

Inoltre, a complicare le cose del giovane attaccante potrebbe essere il ritorno all’Anderlecht di Joshua Zirkzee, di proprietà del Bayern Monaco che ha già militato lo scorso anno nella formazione belga, facendo tra l’altro molto bene con 18 gol all’attivo. Proprio di questo scrive su ‘La Dernière Heure’ Yves Taildeman che dà un suggerimento al 20enne italiano: “Se dovesse arrivare Zirkzee, è meglio che Esposito tenti la fortuna altrove”.