Un accordo con la Roma: la Juve e i ‘pericoli’ per Zaniolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Zaniolo è alla Roma dal 2018, quando giunse dall’Inter nell’ambito dell’operazione Nainggolan. Il suo contratto coi giallorossi scade nel 2024

Quattro settimane, forse tre come ha scritto in una storia Instagram in risposta ai cosiddetti ‘gufi’ dopo la visita a Villa Stuart. Alla fine è andata bene a Zaniolo, si temeva il peggio invece per fortuna l’infortunio alla spalla terrà fuori l’attaccante della Roma ‘soltanto’ poco meno di trenta giorni.

Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Zaniolo si è fatto male ieri contro la Cremonese dopo uno ‘scontro’ di gioco con Lochoshvili, immune da colpe secondo l’ex arbitro Tiziano Pieri: “Il georgiano entra pulitissimo: il direttore di gara Massimi e il VAR Fabbri vedono bene, non c’è assolutamente fallo ma Zaniolo casca subito male. Incespica e non appoggia bene le braccia ma l’intervento di Lochoshvili è pulitissimo”, le sue parole a ‘Rai Sport’.

La Roma perde per un po’ una pedina importante che questa estate l’ha vissuta a lungo con la valigia aperta, pronta per essere chiusa e per andare via dalla Capitale. Destinazione Juventus, la quale ha poi mollato la presa dirottando le attenzioni su altri obiettivi. Complice la distanza tra domanda (50 milioni o giù di lì) e offerta (Cherubini ha tentato invano di inserire contropartite) e sulla formula. I giallorossi hanno chiesto quella a titolo definitivo, in alternativa l’obbligo di riscatto.

Stando alle ultime indiscrezioni di ’90min.com’, però, i bianconeri non hanno del tutto abbandonato la pista Zaniolo. Addirittura da qui allo scadere del calciomercato estivo, il 1° settembre, sperano ancora di riuscire a trovare un accordo con la società dei Friedkin che in queste settimane ha cominciato a ragionare sul rinnovo del contratto di Zaniolo in scadenza nel 2024. Ovviamente con annesso aumento dello stipendio attuale, circa 2,5 milioni di euro netti.

Calciomercato Juventus, Zaniolo subito nonostante l’infortunio: sfida a Tottenham e Chelsea

Zaniolo in azione ©LaPresse

Per il classe ’99 nativo di Massa e figlio dell’ex attaccante Igor, tuttavia, la Juventus non è affatto sola. La stessa fonte, infatti, sottolinea come sulle sue tracce restano in maniera più che convinta sia il Tottenham che il Chelsea. La stima degli ‘Spurs’, cioè di Paratici e Antonio Conte è cosa nota, lo era un po’ meno quella dei ‘Blues’ di Tuchel, comunque già al lavoro in questo mercato estivo per ringiovanire la rosa. In tal senso chi meglio di Zaniolo, 23enne dal luglio scorso. Le due londinesi rappresentano le vere insidie della Juve e, come gli stessi bianconeri, punterebbero a prenderlo entro il 1° settembre nonostante l’infortunio. La Roma, sia chiaro, non farebbe alcuno sconto.