Pagelle e Tabellino Roma-Cremonese 1-0: Smalling monumentale, male Aiwu

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:27

Le pagelle e il tabellino di Roma-Cremonese terminata 1-0 grazie al gol di Chris Smalling segnato nella ripresa

Seconda giornata di campionato in cui Roma e Cremonese si sfidano in uno Stadio Olimpico con oltre 60 mila spettatori. La partita termina 1-0 grazie al gol di Chris Smalling nella ripresa. Nel primo tempo i giallorossi creano diverse occasioni senza però riuscire a concretizzare, manca sempre l’ultimo passaggio oltre a qualche buona parata di Radu.

Chris Smalling © LaPresse

La Cremonese non sta a guardare, anzi, in apertura di ripresa Dessers colpisce la traversa con un bel tiro al volo. Dopo diverse occasioni sprecate la Roma trova il gol del vantaggio grazie a Smalling che di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo supera Radu. Il match termina 1-0 e queste sono le pagelle:

ROMA

Rui Patricio 6 – Mai impegnato seriamente.

Mancini 6 – Insieme a Smalling guida la difesa ed è molto bravo nell’anticipo. Prova anche una bella cavalcata in zona offensiva palla al piede.

Smalling 7 – Padrone come sempre della difesa e regala il gol del vantaggio ai suoi. Monumentale.
Ibanez 6 – Grandi pericoli la Roma non li corre, lui è bravo a rimanere sempre attento.

Karsdorp 5,5 – Distratto, si perde spesso l’uomo e fa errori banali. (85′ Celik S.V.)

Cristante 6 – Tanto lavoro sporco a centrocampo e palloni recuperati. Forse qualche errore di troppo nei passaggi.

Pellegrini 6,5 – Primo tempo in cui si vede poco, nella ripresa prende in mano la squadra. Prima colpisce una traversa e poi da calcio d’angolo serve l’assist a Smalling.

Spinazzola 6 – Nel primo tempo spinge come un treno, si fa vedere sempre dai compagni tentando anche qualche incursione interna. Nella ripresa sembra stanco. (72′ Zalewski S.V)

Zaniolo 5,5 – Prova a dare la scossa con diverse accelerazioni, ma spesso esagera palla al piede senza vedere i compagni. Peccato per l’infortunio alla spalla (45′ El Shaarawy 6,5 – Velocità e tecnica, una seconda scelta importante per Mourinho che dà la scossa in attacco)

Dybala 6,5 – Accelerazioni sempre pericolose e qualche occasione non capitalizzata. È sempre più la mente creativa di questa squadra. (72′ Matic 6 – Fa sempre il suo quando entra aiutando bene i compagni)

Abraham 6 – Fatica a tenere il pallone e rendersi pericoloso. Qualche buono spunto ma ancora non sembra il bomber dello scorso anno.

Allenatore: Mourinho 6,5 – Difficile dare di più dopo una partita sofferta e difficile da sbloccare, vinta ancora di ‘corto muso’. Manca forse un po’ di cinismo sotto porta e sicuramente una forma fisica che non è ancora non al top.

CREMONESE

Radu 6,5 – Una partita non facile per lui dopo l’errore di Firenze, ma risponde con buone parate. Non può nulla sul gol.

Aiwu 5 – Non bravissimo a contenere i contropiedi giallorossi e spesso deve ricorrere al fallo. (55′ Bianchetti 5,5 – Entra per dare una mano in difesa al posto di un Aiwu molto falloso e ammonito. Ma fa lo stesso del compagno non riuscendo a contenere Abraham)

Chiriches 6 – Guida la linea difensiva facendo valere la sua fisicità.

Lochoshvili 5,5 – Si vede poco ma fa molto lavoro sporco. Fatica un po’ a contenere Pellegrini. (85′ Ciofani S.V.)

Ghiglione 6 – Copre bene la sua fascia, si fa vedere poco ma fa il suo. (55′ Baez 5,5 – Si vede poco, non incisivo il suo ingresso)

Pickel 5,5 – Porta palla e cerca di trovare gli spazi giusti per i compagni. Perde diversi palloni però.

Ascacibar 6 – Fatica a stare dietro alle incursioni offensive dei centrocampisti. Gestisce però bene il pallone)

Valeri 6 – Bella partita la sua, corre molto e aiuta sempre la difesa. Da tenere d’occhio.

Zanimacchia 6- Buona partita la sua, tanta grinta e qualche spunto. Un po’ troppo nervoso forse (55′ Bonaiuto 5,5 – Si vede molto poco, ha pochi palloni giocabili)

Dessers 6 – Nel primo tempo fa fatica, apre la ripresa con un tiro al volo che si stampa sulla traversa. Si dà da fare ed è il più pericoloso.

Okereke 5,5 – In fase offensiva non si rende molto pericoloso, però aiuta sempre la squadra nel pressing. (78′ Tsadjout S.V.)

Allenatore: Alvini 5,5 – È vero, per la Cremonese è la seconda sconfitta in due partite, ma di certo non si può dire che questa squadra giochi male. Tiene testa a un’avversaria difficile come la Roma e si rende pericolosa. Le basi ci sono per fare bene.

Arbitro: Massimi 5,5 – Nessun episodio che possa penalizzarlo, ma spesso è troppo indeciso e fischia in ritardo.

TABELLINO ROMA-CREMONESE 1-0

Chris Smalling © LaPresse

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp (85′ Celik), Cristante, Pellegrini, Spinazzola (72′ Zalewski); Zaniolo (45′ El Shaarawy), Dybala (72′ Matic); Abraham. All.: Mourinho.

CREMONESE (3-4-1-2) – Radu; Aiwu (57′ Bianchetti), Chiriches, Lochoshvili (85′ Ciofani); Ghiglione (56′ Baez), Pickel, Ascacibar, Valeri; Zanimacchia (56′ Bonaiuto); Dessers, Okereke (78′ Tsadjout). Allenatore: Alvini.

Arbitro: Luca Massimi (Sez. Termoli)
VAR: Michael Fabbri (Sez. Ravenna)
Ammoniti: 24′ Aiwu, 50′ Zanimacchia.80′ Lochoshvili
Espulsi:
Marcatori: 65′ Smalling