Clausola choc e rescissione immediata: l’uragano coinvolge la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:45

Un terremoto ha colpito il calciomercato negli ultimi giorni e a restare coinvolta è anche la Juve. Occhio alla clausola e alla rescissione

Il calciomercato è fatto spesso di scenari a sorpresa e talvolta imprevedibili, anche quando tutto sembra ormai scritto. E così sta succedendo nelle ultime ore.

Clausola choc e rescissione immediata: l'uragano coinvolge la Juve
Agnelli ©LaPresse

Basta dare un occhio in casa Barcellona per rendersene conto. Il club blaugrana si è scatenato in questa sessione per tornare in cima alla Liga, acquistando calciatori del calibro di Robert Lewandowski, Franck Kessie e Jules Kounde. Assolutamente niente male, se non fosse che, dal punto di vista economico, i catalani non navigano affatto in buone acque. Infatti, i problemi non sono tardati ad arrivare per quanto riguarda il tesseramento dei nuovi acquisti. Ora, dopo la corsa agli acquisti, serviranno necessariamente delle cessioni per far quadrare la situazione e garantire la permanenza di Kounde, che comunque è più che probabile, visto che il Barcellona sta cercando di risolvere la situazione in tempi e brevi e in vista della scadenza del 31 agosto. Ma vediamo, per assurdo, cosa potrebbe succedere altrimenti.

Il Barcellona e la grana Kounde: cosa cambia per la Juve

Clausola choc e rescissione immediata: l'uragano coinvolge la Juve
Kounde ©LaPresse

La Juve è spettatrice interessata alla situazione Kounde, ma andiamo con ordine. Secondo quanto riporta ‘Carrusel’, infatti, se il difensore francese non verrà tesserato entro il 31 agosto, sarebbe libero di liberarsi dal club catalano. Un’opzione che i dirigenti del Barcellona non considerano, sicuri che tutto si risolverà ed entro i tempi prestabiliti. C’è anche un altro fattore da tenere in considerazione. Se tutto dovesse andare storto, i blaugrana sarebbero anche costretti a pagare 2,5 milioni di euro al Siviglia, cifra che corrisponderebbe a variabili nell’accordo.

Per questo, il Barcellona sta cercando di accelerare alcuni addii, come quelli di Aubameyang e Depay, per poter concludere al meglio la grana Kounde. Ve l’abbiamo scritto anche oggi e ricordandovi che l’attaccante olandese, nelle ultime ore, si è avvicinato sensibilmente alla Juve. Un lieto fine per tutti, insomma, soprattutto per il difensore che si troverebbe costretto a un dietrofront clamoroso e inaspettato, dopo settimane di trattative serrate. E anche per la Vecchia Signora, che avrebbe così a disposizione l’attaccante desiderato da Allegri.