Non c’è pace per Ronaldo: è bocciato ancora

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:47

Il futuro di Cristiano Ronaldo non si conosce ancora. Il suo agente, Jorge Mendes, a lavoro per trovare una nuova squadra

Cristiano Ronaldo si appresta ad animare, ancora una volta, gli ultimi giorni del calciomercato. L’attaccante l’anno scorso lasciò la Juventus, per approdare al Manchester United.

Calciomercato: No a Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Una scelta che non ha portato i frutti sperati. La stagione con i Red Devils è stata più che complicata. I goal, come sempre, non sono mancati: il bottino del portoghese non è stato certamente il migliore della sua carriera ma in Premier League sono arrivati 18 centri e ben 6 in Champions League, in sette partite.

Nella sua competizione, Ronaldo non sbaglia mai e proprio la coppa dalle ‘grandi orecchie’ è uno dei motivi che lo sta spingendo a lasciare il Manchester United. Vuole continuare a giocare in Champions League: il suo agente, Jorge Mendes, lo ha praticamente offerto alle migliori squadre del calcio europeo.

Ma nonostante le qualità, trovare un club per il portoghese non è facile. Il 37enne è una assoluta garanzia ma il suo stipendio se lo possono permettere davvero in pochi. In serata è arrivato un altro no a Ronaldo: dalla Germania giunge notizia – lo riporta la Bild – che il Borussia Dortmund si sia tirato fuori: le motivazioni? Stipendio alto e calciatore non più giovanissimo.

Calciomercato, Ronaldo torna a casa: il punto

Calciomercato: No a Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

A pochi giorni, dalla chiusura del mercato, andrà capito, se Mendes ‘riuscirà’ nell”impresa’ di trovare al suo miglior assistito una squadra che gli permetta di giocare la Champions League. Ronaldo, ricordiamo è stato proposto, tra le altre, anche a Inter, Juventus, Bayern Monaco e Chelsea. La pista ad oggi più percorribile resta quella che porta il portoghese a casa, allo Sporting. Servirà un importante sacrificio economico da parte del calciatore e un grande lavoro di Mendes.