L’Inter batte l’ultimo colpo: chiusura entro il weekend

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:13

L’Inter si muove sul calciomercato, alla ricerca degli incastri giusti per migliorare la rosa. L’ultimo colpo per Inzaghi potrebbe essere chiuso entro il weekend

L’Inter non ha avuto una sessione di calciomercato semplice da gestire, ma comunque ha concluso diversi colpi di livello per migliorare la rosa a disposizione di Simone Inzaghi e scongiurando, per ora, la cessione di un big.

L'Inter batte l'ultimo colpo: chiusura entro il weekend
Inzaghi © LaPresse

Infatti, se arrivassero maxi offerte nei prossimi giorni, la società sarebbe comunque costretta a valutarle, per soddisfare le richieste della proprietà e del bilancio, di chiudere in attivo di almeno 60 milioni. Per questo, Cesare Casadei è pronto a vestire di blu, ma quello del Chelsea, ma ora Simone Inzaghi si aspetta che la rosa non venga più toccata e che arrivi anche un ultimo acquisto. Da inizio calciomercato, infatti, il tecnico ex Lazio è stato chiaro sull’argomento: Andrea Ranocchia se n’è andato e tocca sostituirlo. Il nome giusto potrebbe arrivare, a questo punto di agosto, proprio dal club biancoceleste a cui Inzaghi ha legato gran parte della sua carriera.

L’Inter accelera per Acerbi: chiusura entro il weekend

L'Inter batte l'ultimo colpo: chiusura entro il weekend
Acerbi © LaPresse

Il nome di Francesco Acerbi è gradito a Inzaghi che ne ha fatto un pilastro della sua difesa per diverse stagioni alla Lazio. Ora potrebbe essere il sostituto ideale di Ranocchia all’Inter, almeno nelle idee del tecnico. Nelle ultime settimane, il calciatore è stato accostato a più riprese al Monza e il suo agente, Federico Pastorello, ha parlato anche con diversi club inglesi. Però, ora l’Inter è pronta a concretizzare l’affare e chiudere l’operazione per garantire a Inzaghi il difensore centrale di cui ha bisogno.

I nerazzurri, infatti, hanno iniziato lo sprint ed entro il weekend, secondo quanto riporta ‘Il Messaggero’, Acerbi potrebbe diventare un nuovo calciatore dell’Inter. Il calciatore nelle ultime settimane si è allenato a parte rispetto al gruppo ed è un separato in casa a Roma, sponda biancoceleste. Subito dopo Ferragosto  è arrivata l’accelerata che potrebbe regalare l’ultimo colpo ai nerazzurri. Claudio Lotito ha sempre mantenuto una richiesta di circa 3 milioni di euro, ma alla fine il patron è pronto ad accettare la cessione in prestito, molto probabilmente con diritto di riscatto. Ha vinto la necessità di liberarsi di un ingaggio da 2,5 milioni netti a stagione. I prossimi giorni saranno decisivi.