Allegri può sorridere, la Juventus chiude il colpo scudetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:48

Tutte le grandi partono con una vittoria ma il mercato può cambiare le gerarchie: la Juventus ha in canna il colpo scudetto

Buona la prima, per tutte le big di Serie A. Il campionato si è aperto nel segno dei pronostici rispettati. Vince il Milan campione d’Italia, risponde l’Inter seppur faticando a Lecce.

Allegri
Allegri © LaPresse

Tre punti anche per l’ambiziosa Roma di Mourinho, così come per la Lazio di Sarri e il rivoluzionato Napoli di Spalletti. A chiudere la prima giornata il tris della Juventus di Allegri contro il Sassuolo nel segno di Di Maria.

Nessuna delle grandi ha quindi fallito l’appuntamento con l’esordio stagionale, ma ora il calciomercato potrebbe andare a modificare i valori visti in campo. Tutte hanno ancora delle operazioni da portare a termine, sia in entrata che in uscita, con arrivi e cessioni che potrebbero avere un impatto importante sulla gerarchia-scudetto. Così, ad esempio, l’Inter proverà a respingere gli assalti per i suoi big, Skriniar e Dumfries su tutti, mentre la Juventus dovrà garantire un centrocampista e un attaccante al proprio allenatore.

Fermento anche in casa Napoli, con un possibile tris di colpi per Spalletti, mentre la Roma va alla ricerca di un difensore e continua la trattativa per Belotti. Proprio su questo si è soffermato il sondaggio Twitter di Calciomercato.it che ha chiesto: “SerieA, le big vincono tutte all’esordio ma il calciomercato incombe ancora: quale colpo nei prossimi giorni potrebbe cambiare gli equilibri della corsa scudetto, per strappare il titolo al Milan?”

Calciomercato, è della Juventus il colpo scudetto

Sondaggio
Sondaggio

Ultime due settimane di mercato e possibilità importanti per dare l’assalto allo Scudetto. Secondo gli utenti di Calciomercato.it, è Depay alla Juventus il colpo che può cambiare gli equilibri nella corsa al titolo: la pensa così il 55,8% dei votanti.  L’olandese potrebbe svincolarsi dal Barcellona e firmare un biennale da sei milioni di euro.

Meno fiducia nell’arrivo di Raspadori al Napoli: solo il 20,8% lo ritiene un acquisto che può riscrivere le gerarchie. Ancora meno (14,9%) le preferenze per Belotti, vicino all’approdo alla corte di Mourinho. Infine, appena l’8,4% è convinto che l’arrivo di Akanji all’Inter potrebbe aiutare i nerazzurri ad avere la meglio sulle rivali nella lotta scudetto.