Juve-Sassuolo, Allegri: “C’è una curiosità. Ecco cosa ho detto a Vlahovic”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:06

Massimiliano Allegri ha rilasciato alcune dichiarazioni nel pre partita di Juventus-Sassuolo: commento su Angel Di Maria e Dusan Vlahovic

L’ultimo match della prima giornata di Serie A è cominciato. In questi minuti sta andando in scena la gara all’Allianz Stadium tra Juventus e Sassuolo, che potrà sicuramente essere indicativa per entrambe le squadre.

Juventus Sassuolo Allegri Di Maria Vlahovic
Allegri a Dazn

La compagine bianconera è ovviamente favorita sulla carta, ma – tenendo conto anche della preseason tutt’altro che entusiasmante – l’incontro di oggi non va sottovalutato, nonostante i neroverdi stiano vivendo un momento non semplice soprattutto a causa delle vicissitudini sul calciomercato. Prima del fischio d’inizio della partita, il tecnico de ‘La Vecchia Signora’ è intervenuto ai microfoni di ‘Dazn’, rivelando la propria curiosità di come giocherà la sua squadra: “C’è la curiosità di come giocheremo la partita, più che per la formazione. Affrontiamo un Sassuolo molto tecnico. Noi dovremo giocare bene tecnicamente, ma bisognerà anche avere la giusta intensità, perché è tempo di cominciare a non prendere gol“.

Juventus-Sassuolo, Allegri: “A Vlahovic ho detto di stare sereno”

Juventus Sassuolo Allegri Di Maria Vlahovic
Vlahovic © LaPresse

Commento, poi, di Massimiliano Allegri sul nuovo acquisto Di Maria, schierato titolare al fianco di Vlahovic questa sera: “Ho parlato con Angel, lui è libero di svariare in campo. I grandi giocatori capiscono prima degli altri cosa devono fare. Lui deve fare assist e segnare“.

Infine, un passaggio sul bomber serbo, apparso un po’ nervoso nell’amichevole contro l’Atletico Madrid: “A Vlahovic ho detto di stare sereno. Lui ha i gol nelle gambe e sicuramente quest’anno ne farà tanti“. Insomma, il mister livornese non ha alcun dubbio: i gol dell’ex Fiorentina classe 2000 arriveranno e ne arriveranno pure tanti. Allegri, dal canto suo, attende anche altri rinforzi come noto. In particolare, si sta insistendo per portare Memphis Depay dal Barcellona alla Continassa.

Quella appena inziata sarà una settimana bollente su questo fronte, con l’operazione che potrebbe chiudersi nel giro di qualche giorno. Sistemata la pratica in questione, i bianconeri concentreranno le proprie forze in entrata sul centrocampista e il primo nome della lista resta Leandro Paredes. L’argentino non è centrale nel progetto del Paris Saint Germain, con mister Galtier che ha aperto all’addio. Prima, però, il passaggio di Rabiot al Manchester United. Situazione in divenire.