Calciomercato Juventus, Kean nello scambio due per uno in Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:58

Moise Kean può lasciare la Juventus appena un anno dopo il suo ritorno. L’attaccante non rientra nei piani di Massimiliano Allegri

Moise Kean potrebbe dire di nuovo addio alla Juventus appena un anno dopo il suo ritorno, verificatosi in contemporanea con la cessione di Cristiano Ronaldo al Manchester United.

Kean in azione ©LaPresse

La Juve può cedere il classe 2000 solo dopo aver riscattato il cartellino, viste le ‘condizioni’ del trasferimento dall’Everton: “(…) a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2023, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Moise Bioty Kean a fronte di un corrispettivo di € 7,0 milioni, di cui € 3,0 per la stagione sportiva 2021/2022 e € 4,0 milioni per la stagione sportiva 2022/2023. L’accordo prevede l’obbligo da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del giocatore al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi nel corso della stagione 2022/2023. Il corrispettivo pattuito per l’acquisizione definitiva è pari a € 28,0 milioni, pagabili in tre esercizi. Inoltre, sono previsti premi cumulabili fino a € 3,0 milioni al raggiungimento di ulteriori obiettivi sportivi”, come recita il comunicato ufficiale del 31 agosto di un anno fa.

In questa estate Kean, che ha saltato l’ultima amichevole con l’Atletico (finita 4-0 per i ‘Colchoneros’) a causa di motivi disciplinari, è stato più di una volta accostato all’ex Psg, nell’ambito di uno scambio con Paredes che è la priorità dei bianconeri per la mediana con l’uscita di Rabiot destinazione Manchester United. Ma il futuro del 22enne vercellese potrebbe essere ancora in Serie A, nello specifico all’Atalanta di Gian Piero Gasperini.

Calciomercato Juventus, Kean per Muriel e Djimsiti

Luis Muriel ©LaPresse

Stando a ‘Calciomercatonews.com’, la Juventus potrebbe offrire agli orobici uno scambio ‘due per uno’. Moise Kean, valutato 30 milioni anche per ragioni di bilancio, per Luis Muriel – valutato invece circa la metà e particolarmente apprezzato da Allegri – e il centrale albanese Djimsiti. Come sottolinea la stessa fonte, però, il maxi scambio difficilmente andrebbe in porto. Gasperini stima Kean, tuttavia “a Bergamo gradirebbero soltanto cash (per Muriel così come per Djimsiti, ndr) da reinvestire” poi sul fronte entrate per il sostituto del partente.