La vittoria non basta a Inzaghi: “Dimissioni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:47

L’Inter in difficoltà in casa del Lecce nonostante la vittoria, senza convincere: i social non perdonano Simone Inzaghi

Nella prima giornata di campionato le sorprese sono sempre dietro l’angolo. E in partite sulla carta scontate, testa-coda, il rischio per le big di fare brutte figure è alto. Il Milan ha vinto, ma ha pure sbagliato parecchio contro l’Udinese subendo due gol. L’Inter invece affrontava una neopromossa, il Lecce, con ovviamente tutti i favori del pronostico. Oltre che con un Lukaku in più rispetto allo scorso anno.

inzaghi inter lecce social dimissioni
Simone Inzaghi © LaPresse

E le premesse dei primissimi secondi andavano tutte nella stessa direzione nerazzurra visto il gol del centravanti belga a circa 82 secondi dall’inizio del match. Una rete che faceva presagire un comodo successo, ma poi i nerazzurri non sono riusciti a raddoppiare e per certi versi si sono quasi accontentati di gestire il pallone e il risultato contro un Lecce che dava pochi grattacapi. Ma nella ripresa, ancora in apertura – dopo tre minuti – i pugliesi hanno trovato il pareggio con un contropiede partito da un pallone perso da Lukaku. Il neo acquisto Ceesay, alla prima presenza, trafigge Handanovic. L’Inter prova a reagire, ma con poca incisività negli ultimi metri. E comunque un Falcone in stato di grazia. Alla fine Dumfries regala tre punti insperati all’ultimissimo secondo.

Inter incolore a Lecce, i social non perdonano Inzaghi

inzaghi inter lecce social dimissioni
Simone Inzaghi © LaPresse

Una prestazione che, a prescindere dalla vittoria finale, ha scatenato di nuovo i tifosi nerazzurri sui social, che se la sono presa con Simone Inzaghi: “Bravo Darmian, ma che disastro la linea difensiva: Inzaghi dimettiti”, “Fuori Brozovic, Handanovic titolare, un punto contro il Lecce, farà vincere lo scudetto a Pinoli di nuovo. Direi di cominciare subito con ‘Inzaghi dimettiti'”. Tanti contestano le scelte di formazione del tecnico con l’esclusione di Bastoni e la presenza di Brozovic non al top oltre a Onana in panchina.

E torna l’hashtag Inzaghi out: “Comunque vada, #Inzaghiout. L’anno scorso ci ha fatto perdere lo scudetto, adesso ancora con Dimarco”. “Scarsissimi”, dice un altro commento. E anche dopo la rete di Dumfries il tenore dei messaggi non cambia molto: “Si, ma siamo scarsi”, “Inter senza gioco, palla a Lukaku e basta. Così i campionati non si vincono“, “La fortuna di colpisce ancora, ma globalmente che partita deludente! Contro una neo-promossa!”