Caos Barcellona: Christensen e Kessie all’Inter e alla Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:41

Bomba di calciomercato che fa tremare il Barcellona a pochissimi giorni dal debutto ufficiale nella nuova stagione di Liga

In casa Barcellona sta per scoppiare un vero e proprio caos. In un mercato che fin qui ha visto gli spagnoli protagonisti, potrebbero arrivare brutte notizie alle porte della nuova stagione di Liga. Sabato sera la formazione guidata da Xavi farà il suo esordio ufficiale nel campionato spagnolo contro il Rayo Vallecano, nel match in programma alle 21.00.

Caos Barcellona: Christensen e Kessie all'Inter e alla Juventus
Kessie ©LaPresse

Il club blaugrana potrebbe però essere costretto a dover rinunciare a due dei nuovi acquisti arrivati in questa sessione estiva. Come preannunciato, infatti, il Barcellona è stato uno dei club che meglio si è mosso in entrata sino a questo momento, ingaggiando calciatori del calibro di Lewandowski, Koundé, Raphina, Kessié e Christensen, oltre ai rinnovi di Ousmane Dembele e Sergi Roberto.

Sebbene il presidente Joan Laporta nei giorni scorsi abbia rassicurato i tifosi del Barcellona, in realtà ad oggi vi è il forte rischio che il club blaugrana non riesca ad iscrivere tutti i nuovi acquisti per aver oltrepassato i limiti consentiti per il tetto salariale nel campionato spagnolo. Il numero uno dei catalani punta a chiudere un nuovo accordo con la Liga per riuscire a rientrare nei parametri, ma non è scontato che possa riuscirci.

Calciomercato Inter e Juventus, Kessié e Christensen possono svincolarsi

Caos Barcellona: Christensen e Kessie all'Inter e alla Juventus
Christensen ©LaPresse

A destare ulteriore preoccupazione sulla nuova stagione del Barcellona è stato il portale ‘ESPN’, secondo cui in vista del primo match di campionato in programma sabato 13 i blaugrana potrebbero dover rinunciare all’iscrizione di due dei nuovi acquisti. I nomi sarebbero proprio quelli dell’ex milanista Franck Kessié e del centrale ex Chelsea Andreas Christensen.

Entrambi sui rispettivi contratti avrebbero infatti una clausola che consentirebbe loro di svincolarsi, attivabile qualora il Barcellona non riuscisse a registrarli in tempo per il nuovo campionato. Un’ipotesi che in questo momento rimane poco probabile, visto l’ottimismo della società sull’intera vicenda e la grande voglia di iniziare questa nuova avventura da parte dei due calciatori.

Nel caso in cui dovessero arrivare ad una decisione così drastica, ecco che potrebbero tornare utili per il campionato italiano. L’Inter, ad esempio, in passato ha seguito il profilo di Christensen e potrebbe tornarci eventualmente come erede di Skriniar in caso di partenza dello slovacco. Per la Juve, invece, Kessié potrebbe tornare ad essere una bella occasione di mercato qualora si complicasse la pista Paredes una volta ceduti Rabiot e Arthur a centrocampo.