VIDEO CM.IT | Pastorello in sede Inter: “Mi hanno offerto un gelato, col caldo che c’è…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:15

Intercettato all’uscita della sede dell’Inter, Federico Pastorello ha parlato di affari di mercato legati non solo ai nerazzurri

“Mi hanno offerto un gelato, con il caldo che c’è…”. Con questa battuta uscendo dalla sede dell’Inter, Federico Pastorello ha commentato quanto accaduto nella sede del club nerazzurro. L’agente ha parlato non solo di trattative legate alla società nerazzurra, ma anche di altri affari che stanno animando queste ore di calciomercato.

Pastorello all'uscita della sede dell'Inter
Pastorello (Foto CMIT)

L’agente ha parlato del possibile approdo in nerazzurro di Francesco Acerbi, ormai in uscita dalla Lazio: “Acerbi? No, abbiamo fatto una chiacchierata, ero qui per salutare Piero e Dario (Ausilio e Baccin, ndr). Se piace all’Inter? Bisognerebbe sentirlo da loro, Acerbi è un giocatore forte in generale, non ho dubbi che possa piacere a tanti. Staremo a vedere”.

Pastorello su Arthur-Valencia: “C’è interesse”

Non solo Inter però. L’agente si è soffermato anche su quella che è la trattativa tra Arthur e il Valencia, con il brasiliano vicino a lasciare la Juventus. “Arthur vicino al Valencia? Diciamo che c’è un interesse, speriamo che si possa concretizzare, lui ha espresso il desiderio di andare. Da questo punto di vista l’obiettivo è trovargli una soluzione perché un giocatore così forte non deve rimanere a guardare gli altri. Speriamo al più presto di trovare una soluzione per lui”.

Federico Pastorello
Pastorello (Foto CMIT)

L’agente si è poi soffermato anche sul discorso legato ad altri giocatori, in particolare su Malang Sarr: “Sarr al Monaco? Ci sono dei discorsi che stanno prendendo forma ma è presto. Lui all’Inter? No, no. Non credo sia oggetto dei desideri per i nerazzurri. Stiamo a vedere cosa succede per il futuro. Se sono contento del ritorno di Lukaku all’Inter? Sono contento se Romelu è contento”.

Infine sul trasferimento di Esposito, che ha deciso di volare in Belgio, all’Anderlecht: “Esposito poteva restare all’Inter? Abbiamo fatto una scelta per continuare a giocare. Ha bisogno ancora di tempo, farà bene quest’anno poi l’anno prossimo vedremo”.