Accordo trovato, l’ultimo tassello per l’addio all’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:42

Per l’Inter si avvicina il momento di una cessione: accordo trovato, manca soltanto un tassello per l’addio ai nerazzurri

L’Inter è vicina ad una cessione attesa da settimane. I nerazzurri, dopo aver chiuso diversi arrivi, devono ora sfoltire la rosa e magari farlo senza andare a toccare la formazione titolare di Inzaghi.

Marotta
Marotta © LaPresse

Questo l’obiettivo di Marotta che deve coniugare, come risaputo, le esigenze tecniche con quelle di bilancio, trovando l’equilibrio che consenta all’Inter di restare competitiva per scudetto e Champions. Per farlo occorre lasciar andare via i calciatori che non rientrano più nel progetto tecnico, meglio ancora se con un ingaggio pesante, e provare a resistere alle sirene che arrivano, soprattutto dall’estero, per i big, Skriniar e Dumfries su tutti.

A facilitare il compito la missione della dirigenza nerazzurra le notizie che arrivano dal Cile dove i media – come riportato da ‘sportmediaset.it’ – sono concordi nel parlare di un accordo ormai trovato per l’addio di Sanchez.

Calciomercato Inter, accordo per Sanchez

Sanchez
Sanchez © LaPresse

In particolare, il cileno avrebbe un’intesa di massima con il Marsiglia per un contratto biennale da tre milioni a stagione. Un ingaggio molto inferiore a quello percepito attualmente a Milano ma la priorità dell’attaccante al momento è di tipo tecnico più che economico: vuole un club che gli consenta di essere titolare e di giocare la Champions.

La stessa fonte parla di accordo vicino con l’Inter per la risoluzione del contratto con un unico tassello mancante per perfezionare l’affare. Il Marsiglia, infatti, ha la necessità di cedere almeno un attaccante prima di prendere Sanchez. Non da escludere completamente, comunque, che i francesi decidano di anticipare i tempi, facendo arrivare subito il cileno (il campionato è ormai prossimo alla partenza) e rimandando a dopo le cessioni.