Calciomercato, guardia alta per l’Inter: di nuovo alla carica per un titolare

In casa Inter l’orizzonte della prima giornata di campionato è ben definito, ma ciò che ancora non è chiarissimo è il come ci arriverà la squadra di Inzaghi. Il mercato ha già detto tanto e potrebbe dire ancora molto. Occhio alle uscite 

Tra allenamenti, amichevoli e mercato l’Inter si avvicina ad ampie falcate all’inizio ufficiale della stagione che dovrà essere quella del nuovo assalto allo scudetto sfuggito nel finale della passata annata nel duello a distanza col Milan. I nerazzurri hanno visto anche cambiare volto a parte della squadra a disposizione di Simone Inzaghi, con diversi nuovi innesti catalizzati nella prima metà della sessione estiva di calciomercato.

Dumfries, il Chelsea può tornare alla carica
Inzaghi © LaPresse

A tenere banco sono però sempre anche le questioni legate al mercato in uscita, ed in particolare ad eventuali sacrifici di lusso nell’undici titolare del tecnico meneghino. L’attenzione è alta in particolare da parte del Chelsea, con nomi come Skriniar e Dumfries che fanno gola, il tutto senza dimenticare il giovane Casadei che però l’Inter al momento non vuole cedere ai Blues. In merito alla questione del talentuoso 18enne la società di Suning non vuole perdere il controllo del calciatore adesso cedendolo a titolo definitivo.

Calciomercato Inter, nessun accordo per Dumfries: possibile torni il Chelsea alla carica

Dumfries, il Chelsea può tornare alla carica
Dumfries © LaPresse

Dal punto di vista delle uscite di lusso proprio Denzel Dumfries è un profilo che stuzzica il Chelsea per rinforzare la fascia destra, anche se va comunque considerata l’importanza dell’olandese all’interno dei meccanismi di Inzaghi. A tal proposito il collega Fabrizio Biasin sul proprio profilo Twitter ha evidenziato come l’offerta per l’esterno ex PSV da parte dei ‘Blues’ sia arrivata nei giorni scorsi ed è stata respinta.

Inoltre lo stesso giornalista sottolinea come sia possibile che da Londra tornino alla carica per Dumfries anche se al momento non c’è nessun genere di accordo. L’olandese intanto è al lavoro tranquillamente alla corte di Inzaghi che continua a preparare l’esordio in campionato.