Terremoto Spalletti: prende quota l’esonero dal Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:47

Il mercato del Napoli è stato al di sotto delle aspettative fino a questo momento, Luciano Spalletti è al limite: “Farà qualche uscita”

Questa estate il Napoli ha salutato molti dei suoi pilastri, quei giocatori che hanno caratterizzato il club negli ultimi anni: Insigne, Mertens e Kalidou Koulibaly. Il mercato in entrata, però, non ha ancora portato ai rinforzi desiderati da Luciano Spalletti e ora la ‘crisi’ è dietro l’angolo.

Il mercato non soddisfa e ora la rottura è un rischio: Spalletti 'sbrocca'
Luciano Spalletti©LaPresse

Il tecnico toscano non ha un carattere semplice e quando è insoddisfatto non cerca di nasconderlo. È stato lui ad appoggiare la politica del club sui tagli eccellenti di Insigne e Mertens, ma la sua volontà era quella di avere nuovi protagonisti per la propria formazione titolare. A due settimane dall’inizio del campionato, però, il Napoli non ha ancora sigillato un grande colpo in avanti e tutte le speranze sono riposte sulle spalle di Kvaratskhelia. Il pericolo maggiore, a questo punto, è che Luciano Spalletti ‘esploda’ con un’uscita pubblica sull’operato della società.

Napoli, il mercato non soddisfa | Spalletti è l’esonero più probabile

Napoli, parla Osimhen: "Ecco che cosa penso di Spalletti"
Luciano Spalletti © LaPresse

Ai microfoni di ‘Radio Radio’, Furio Focolari ha parlato del mercato delle big italiane e ha trovato quella più a rischio. “Per me con questo mercato il Napoli è in terza fila con la Lazio dietro a Inter e Juventus che metto in pole, seguite da Milan e Roma“. Una griglia di partenza che vedrebbe i partenopei retrocedere dalla zona Champions a quella Europa League.

Il noto giornalista, poi, sente aria di tempesta in casa Napoli. “Penso che tra un po’ Spalletti farà qualche uscita, non dico che si arriverà ai livelli di Juric, ma qualcosa lo dirà”. Un sentore, quello di Furio Focolari, supportato anche dalle quote ‘SNAI’ per l’esonero degli allenatori delle big: con la quota di 5.00 Spalletti è considerato il primo a poter essere esonerato. Allegri e Sarri si piazzano al secondo posto con 10.00, mentre MourinhoPioli Inzaghi viaggiano a quota 20.00. Insomma, la sensazione è che Luciano Spalletti possa rompere con De Laurentiis.