Juventus, svolta a sorpresa per Ramsey: scende in Serie B

La Juventus al lavoro per separarsi da Ramsey, diverse opzioni per il gallese compresa una squadra di seconda divisione

Pogba, Di Maria e Bremer fin qui, i tre colpi in entrata di un mercato di buon livello per la Juventus. Che però non saranno sufficienti, allo stato attuale, per i bianconeri, per archiviare con soddisfazione la sessione di campagna acquisti. Serve ancora più di qualcosa per completare la rosa e puntare con decisione allo scudetto.

Juventus, svolta a sorpresa per Ramsey: scende in Serie B
Aaron Ramsey © LaPresse

Molto dei prossimi movimenti di mercato della società piemontese passerà dalle cessioni o comunque dagli addii, per fare spazio in rosa e nel monte ingaggi. Un fronte caldo da questo punto di vista è quello legato ad Aaron Ramsey. Il gallese è in maniera conclamata fuori dai piani di Allegri e occorre trovare una soluzione. Come raccontato da Calciomercato.it, c’è ancora distanza tra la Juventus e Ramsey per l’accordo relativo alla risoluzione. Bianconeri fermi a circa 2 milioni di euro, il gallese ne vorrebbe almeno tra i 4 e i 4 e mezzo. Le parti continuano a lavorare, mentre le piste per una sistemazione futura del giocatore non mancano. In Italia, è stato proposto al Monza, ma spunta una nuova ipotesi molto suggestiva.

Juventus, ipotesi in Serie B con ‘ritorno’ per Ramsey

Juventus, svolta a sorpresa per Ramsey: scende in Serie B
Aaron Ramsey © LaPresse

Il ‘Mirror’ riprende indiscrezioni circolate già tempo fa sulla possibilità, per il centrocampista, di tornare in patria, al Cardiff, in seconda divisione. Ci sono però anche altre ipotesi ventilate dal tabloid britannico, che riguardano Everton, Nottingham Forrest, Psv Eindhoven e, nella MLS statunitense, il Dc United.