Doppio addio e colpo Ronaldo: la Juve lo ‘finanzia’ così

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:03

Cristiano Ronaldo vuole dire addio al Manchester United un anno dopo il suo ritorno. L’ex Juventus vuole giocare la Champions League

Non è più un mistero, Cristiano Ronaldo vuole dire addio al Manchester United perché ambisce a giocare la Champions League, competizione che i ‘Red Devils’ l’anno prossimo non disputeranno.

Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Resta un mistero circa la possibile prossima squadra di Cristiano Ronaldo. Le voci sul Chelsea si sono affievolite, mentre negli ultimi giorni è rispuntato il Napoli – dopo le diverse settimane con protagonista la Roma – ma soprattutto salita alla ribalta la clamorosa candidatura dell’Atletico Madrid. Inutile sottolineare quanto sia forte la rivalità con il Real, il club dove CR7 ha scritto pagine di storia importantissime, come anche con lo stesso fuoriclasse portoghese (vedi il ‘gestaccio’ che rivolse ai tifosi dopo la rimonta in Champions con la maglia della Juventus, 12 marzo 2019).

Quindi impossibile? Tutt’altro stando ad alcuni media spagnoli. Per ‘OkDiario’ l’operazione/tradimento (al Real da parte di Ronaldo) è possibilissima, con la Juventus che potrebbe dare una mano ai ‘Colchoneros’. In sostanza finanziare parte se non l’intero colpo CR7.

Calciomercato Juventus, ritorno Morata per Ronaldo all’Atletico

Morata e Vlahovic ©LaPresse

La Juve può finanziare il colpo Ronaldo attraverso l’acquisto di Alvaro Morata. Lo spagnolo vuole tornare a Torino e Allegri sta spingendo per riabbracciare quello che è uno dei suoi ‘fedelissimi’. L’affare (da 15-20 milioni) ora in stand-by potrebbe prendere quota ad agosto, ammesso che la Juve non prenda un vice Vlahovic più fisico come Arnautovic. L’Atletico potrebbe raggranellare i soldi per il 37enne di Funchal pure con la vendita di Renan Lodi (costo sui 20-25 milioni), anche lui nel mirino di Cherubini e soci per il post Alex Sandro.