In Spagna spaventano l’Inter: si è offerto al Real Madrid

Nuove possibili cessioni sul mercato dell’Inter in una settimana fin qui traumatica per i dirigenti nerazzurri 

Peggio di così non poteva davvero andare questa settimana per i tifosi dell’Inter. Dopo aver perso Paulo Dybala a seguito di un vero e proprio blitz di mercato da parte della Roma, Marotta ha dovuto sopportare inerme anche l’improvviso assalto e sorpasso operato dall’ex Juventus nei confronti del grande obiettivo Bremer.

Calciomercato Inter, Dzeko offerto al Real Madrid
Simone Inzaghi ©LaPresse

Due eventi che naturalmente hanno riportato il club nerazzurro a ripensare gli ingressi di questa sessione. Ma non solo, perché Skriniar – il grande indiziato ad essere sacrificato sul mercato – potrebbe essere trattenuto dall’Inter almeno per un altro anno, qualora da Parigi non dovessero arrivare rilanci faraonici ad oggi non previsti.

Il mercato in uscita, oltre alla quotatissima risoluzione del contratto di Alexis Sanchez, dovrebbe così passare soprattutto dal nome di Andrea Pinamonti, la cui cessione andrebbe a rinvigorire le casse interiste di una ventina di milioni di euro circa. Chi è stato vicino a lasciare l’Inter nei giorni scorsi, invece, è Edin Dzeko, come svelato da un retroscena raccontato sui media spagnoli.

Calciomercato Inter, Dzeko offerto al Real Madrid

Calciomercato Inter, Dzeko offerto al Real Madrid
Edin Dzeko ©LaPresse

Nel corso de ‘El Larguero’, trasmissione notturna di ‘Cadena Ser’, è stato svelato un retroscena di mercato che riguarda proprio l’attaccante di proprietà dell’Inter. Dzeko sarebbe stato offerto al Real Madrid in seguito alla partenza di Jovic verso la Fiorentina, per raccogliere le vesti di vice Benzema.

La stessa fonte ha però precisato che la trattativa sarebbe stata bloccata sul nascere dallo stesso Real Madrid. Il centravanti bosniaco, sebbene le grandi qualità tecniche, è infatti distante dall’identikit tratteggiato dai ‘blancos’ di comune accordo con Ancelotti. In tal senso, si sta cercando un’alternativa al francese forte, giovane e soprattutto economicamente conveniente.