Roma, Pellegrini non basta: Mou battuto dallo Sporting. E Dybala osserva

Terminata la terza amichevole della Roma in Portogallo contro lo Sporting Clube de Portugal: Pellegrini non basta a Mourinho, Dybala osserva in tribuna

Doveva trattarsi solo di un’amichevole, invece dava più l’impressione di essere una vera e propria partita ufficiale. Si è da poco concluso il terzo test della Roma nel ritiro in Portogallo. La squadra di Mourinho, dopo aver affrontato Sunderland e Portimonense, se l’è vista quest’oggi faccia a faccia – tra le mura dello stadio di Algarve – con lo Sporting Clube de Portugal, impegno certamente più probante rispetto ai precedenti.

Roma Dybala Sporting Pellegrini
Mourinho © LaPresse

Tant’è che a passare in svantaggio nel primo tempo sono gli uomini dello Special One. Ibanez concede un rigore agli avversari, trasformando freddamente da Pote. Neanche il tempo di ricominciare che i capitolini agguantano subito il pareggio grazie alla sfortunata autorete di Inacio (minuto 31), il quale si riscatta al 53esimo della ripresa riportando i suoi in vantaggio.

Sporting-Roma 3-2, Pellegrini non basta a Mourinho: Dybala osserva in tribuna

Roma Dybala Sporting Pellegrini
Dybala © LaPresse

A rimettere la sfida in equilibrio ci pensa capitan Lorenzo Pellegrini, con un tiro di destro da centro area che si stampa sotto la traversa in alto a sinistra. Da evidenziare l’assist di Tammy Abraham. Non basta però, perché la formazione portoghese cala il tris con Tabata al minuto 86 e si prende la vittoria. Paulo Dybala ha osservato il match dei suoi nuovi compagni dalla tribuna insieme ai Friedkin e a Tiago Pinto, in attesa che venga finalmente ufficializzato il suo approdo in giallorosso.