Inter-Monaco 2-2, Gagliardini e Asllani riprendono i francesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:52

Termina 2-2 la seconda amichevole dell’Inter contro il Monaco. Dopo un inizio da incubo ci pensano Gagliardini e Asllani a pareggiare

Dopo la vittoria contro il Lugano per 1-4 nella prima amichevole di apertura di questo ritiro dell’Inter, la squadra di Inzaghi affronta la seconda amichevole spostandosi a Ferrara, questa volta contro i francesi del Monaco.

Roberto Gagliardini, centrocampista dell’Inter © LaPresse

Il tecnico nerazzurro inizia la partita schierando in attacco la Lu-La, ovvero Lukaku e Lautaro, mentre la difesa è totalmente inedita, con i tre centrali D’Ambrosio, Dimarco e Darmian, con Skriniar ancora una volta fuori. L’inizio non è dei migliori per l’Inter, che dopo sette minuti perde un sanguinoso pallone che spalanca la via verso Onana a Golovin, che segna il gol dello 0-1. Alla mezz’ora inoltre arriva anche il raddoppio di Ben Yedder, che porta in vantaggio i francesi per 0-2. A tre minuti dal termine della prima frazione a riaccendere le speranze nerazzurre è Roberto Gagliardini con il gol dell’1-2. Nella ripresa però cambia però la storia della partita.

Inter-Monaco 2-2, nella ripresa cambiano i nerazzurri e arriva il pareggio

VIDEO CM.IT | Inter, non solo Lukaku: visite mediche per Asllani
Kristjan Asllani (Foto CM.IT)

Dopo i primi 45 minuti terminati sotto nel punteggio, l’Inter torna in campo con maggiore convinzione. Poco dopo l’ora di gioco arriva infatti il pareggio della squadra di Inzaghi, con Lukaku che di sinistro tira in porta e sulla respinta Asllani mette in rete il gol del 2-2. Arrivano poi i tanti cambi, come in attacco, dove entrano sia Correa che Dzeko. L’Inter, spinta dai tanti tifosi presenti, cerca anche di andare a vincere il match, senza però riuscire a trovare la zampata finale. Termina dunque 2-2 l’amichevole contro il Monaco che sicuramente avrà dato indicazioni importanti a Simone Inzaghi.