Calciomercato Milan, occasione da Parigi: Maldini ci pensa

Milan, l’occasione per il calciomercato in entrata può arrivare da Parigi: Maldini ci pensa

Il grande obiettivo per il centrocampo appare ormai sempre più lontano. Dalla Francia insistono: Renato Sanches sembra davvero ad un passo dal Paris Saint-Germain, che avrebbe trovato l’accordo con il Lille per l’acquisto del centrocampista portoghese. Necessario quindi per il Milan valutare delle alternative.

Maldini e Massara
Maldini e Massara ©LaPresse

E una di queste potrebbe portare proprio a Parigi. Tra i convocati per la tournee giapponese dei transalpini non c’è infatti Georginio Wijnaldum. Il vice-capitano della nazionale olandese è ormai un vero e proprio esubero in casa transalpina. L’annata trascorsa a Parigi è stata quantomai deludente e un addio appare davvero probabile. Il giocatore ha un contratto fino al 2024, ma visto lo status di epurato in casa, ipotizzare una cessione è tutt’altro che improbabile. E ‘Sky Sport’ sottolinea come Maldini stia pensando al giocatore per rafforzare la mediana. ‘Calciomercatoweb.it’ aveva già anticipato come Wijnaldum potesse essere l’alternativa ideale a Sanches: l’affare potrebbe andare in porto in prestito, ma solo se i parigini contribuissero ad una cospicua parte dell’ingaggio dell’olandese, che percepisce 9 milioni netti l’anno.

Milan, per la difesa c’è Tanganga in pole

Oltre all’idea Wijnaldum, il Milan, ha sottolineato ‘Sky Sport’, sta lavorando però su altri fronti. Dal rinnovo di contratto di Ibrahimovic, per cui procede il recupero dall’infortunio alla pista De Ketelaere. Per lo svedese è previsto un contratto da 1 milione l’anno con vari bonus legati ad assist, gol e presenze. L’affondo per il belga avverrebbe però solo dalla prossima settimana, perché il giocatore sarà impegnato nel week-end nella Supercoppa del Belgio. Da lunedì quindi potrebbero emergere novità importanti.

Milan, Tanganga in pole per la difesa
Tanganga e Conte ©LaPresse

Attenzione poi alla situazione difesa. Un nome infatti sembra essere finito in pole rispetto ad altri. Si tratta di Japhet Tanganga, difensore anglo-congolese del Tottenham. Profilo giovane, destro di piede, centrale molto veloce e in grado di giocare anche a destra, Tanganga può essere quell’occasione low-cost che farebbe comodo ai rossoneri. Il Milan deve necessariamente acquistare un nuovo centrale visto l’addio di Romagnoli. Non necessariamente un titolare visto l’exploit di Tomori e Kalulu, ma un giocatore futuribile e dalle giuste caratteristiche. Tanganga potrebbe ben integrarsi nel modo di difendere di Stefano Pioli e con l’entourage del giocatore sono stati avviati i primi contatti. Il Milan vorrebbe acquistarlo in prestito inserendo un riscatto. Formula che gli ‘Spurs’ sarebbero disposti ad accettare.