Inter, si chiude entro 48 ore: Marotta anticipa la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:43
Acquista Ora
Vedere l’immagine più grande
Ulteriori ImmaginiImg - B098SYC4HN
Img - B098SYC4HN
Img - B098SYC4HN
Img - B098SYC4HN
Img - B098SYC4HN
Img - B098SYC4HN

Il pallone ufficiale dell'Inter

Nuova Da:
21,50 € In Stock
acquista ora
 

Settimana importante sul mercato per l’Inter: un big verso l’addio, Marotta e la dirigenza nerazzurra hanno già trovato il sostituto

Milan Skriniar ha terminato le vacanze e raggiunto il ritiro dell’Inter ad Appiano Gentile, in attesa di sviluppi sul suo futuro.

Marotta Inter
Beppe Marotta ©LaPresse

Il difensore slovacco resta ovviamente nel mirino del Paris Saint-Germain, che negli ultimi giorni ha accelerato per cercare di chiudere a breve per l’ex Sampdoria. Il classe ’95 è il big designato per essere sacrificato all’altare del bilancio, con il club nerazzurro però che non vuole scendere sotto i 70 milioni di euro per il suo cartellino. Come scrive il quotidiano ‘Repubblica’, il PSG a breve potrebbe rilanciare a 65 milioni – bonus compresi – per cercare di avere il via libera da parte della società di Zhang.

Skrinair è il primo obiettivo in difesa del nuovo tecnico dei parigini Galtier e ci sarebbe ottimismo nel riuscire a chiudere la trattativa entro questa settimana. Anzi, come spiega il Corriere della Sera’, l’assalto decisivo per il nazionale slovacco da parte dei parigini dovrebbe avvenire entro 24-48 ore. Skriniar intanto inizierà il ritiro precampionato agli ordini di Inzaghi, con le valigie pronte però direzione Parigi in attesa della possibile fumata bianca.

Calciomercato Inter, assalto finale a Bremer con l’addio di Skriniar

Milan Skriniar ©LaPresse

L’Inter non vuole di certo farsi trovare impreparata e pianifica a sua volta l’offensiva finale per Glaison Bremer, erede designato di Skriniar nel trio difensivo di Inzaghi. Marotta ha pronto un assegno da 30 milioni di euro da recapitare al Torino, forte dell’intesa con l’entourage del brasiliano trovata da tempo. Il sodalizio nerazzurro non vuole correre rischi vista la concorrenza – in particolare della Juventus – per il classe ’97 e proverà a chiudere il colpo subito dopo la partenza di Skriniar. Al momento però permane ancora distanza con il patron  granata Cairo, che valuta Bremer almeno 40 milioni di euro.