Ok lo scambio è giusto: la Juventus si libera di Kean

La Juventus continua nelle grandi manovre di mercato, Moise Kean può essere la carta giusta per uno scambio gradito

Il ritorno di Moise Kean alla Juventus non ha vissuto numeri particolarmente esaltanti. 6 reti in 42 partite complessive, l’attaccante non è riuscito a dare il contributo che ci si attendeva. Allegri pensa a fare a meno di lui per la prossima stagione, ma c’è da risolvere il problema del suo prestito biennale.

Ok lo scambio è giusto: la Juventus si libera di Kean
Moise Kean © LaPresse

Nel dialogo con l’Everton può inserirsi, nuovamente, per il gioco di sponda il Psg. Con il quale potrebbe avvenire uno scambio di prestiti, come riferito dalla ‘Gazzetta dello Sport’. L’attaccante di nuovo sotto la Torre Eiffel, dove era stato apprezzato e aveva trovato una buona costanza di rendimento, e a Torino Kimpembe, che è il primo indiziato a lasciare con l’arrivo di Skriniar. In questo modo, la Juventus si garantirebbe anche un erede di de Ligt di sicuro affidamento, risparmiando risorse per altri colpi in zone diverse del campo.