CMIT TV | Juve-de Ligt, parla Falk: “Ecco perché ha scelto il Bayern”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:55

Juventus, sempre più in bilico il futuro di de Ligt: alla CMIT TV è intervenuto Christian Falk che ha parlato della corte del Bayern Monaco

Il futuro di Matthijs de Ligt alla Juventus sembra avere sempre più le ore contate. Il difensore olandese ha il contratto in scadenza nel 2024, ma il club bianconero potrebbe decidere di cederlo e rifondare completamente la propria difesa. Come abbiamo sottolineato, la sfida tra Bayern Monaco e Chelsea per il difensore prosegue senza sosta e il futuro del giocatore potrebbe decidersi nel giro delle prossime 72 ore.

Juventus, Falk alla CMIT TV
Christian Falk alla CMIT TV

Proprio in merito al discorso de Ligt-Bayern, è intervenuto in diretta alla CMIT TV il giornalista della ‘Bild’ Christian Falk, vicinissimo alle questioni del club bavarese.

DE LIGT-BAYERN – “E’ una domanda che bisognerebbe porre a Salihamidzic. Ieri era a Milano, sul tavolo non ci sono state vere e proprie cifre, ma si sono parlati più di tre ore. Il Bayern non pagherà la clausola di de Ligt. Il giocatore vuole il Bayern, che però dovrebbe arrivare circa a 75 milioni di euro, una cifra alla quale la società tedesca non vuole arrivare”.

VOLONTA’ DEL GIOCATORE DI ANDARE AL BAYERN – “C’è una grande storia di olandesi al Bayern Monaco, che hanno fatto grande il club bavarese. Il Bayern, anche attraverso Nagelsmann, sta portando avanti quell’idea di calcio che tanto piace agli olandesi, la differenza è marcata con lo stile di gioco più difensivo della Juventus di Massimiliano Allegri, un calcio totale con più qualità di Juventus e Chelsea. 75 milioni il Bayern non li paga per de Ligt, ma bisogna capire il punto di equilibrio”.

CONTROPARTITE – “E’ possibile inserire una contropartita, si parla di Pavard, può giocare in quel ruolo. La Juventus ha pagato de Ligt 85 milioni di euro e l’obiettivo dei bianconeri è quello di incassare la stessa cifra, ma il Bayern non è pronto a spendere quei soldi”.

JOAO FELIX, LEWANDOWSKI, RICHARDS – “Joao Felix interessa molto al Bayern, ma i 75 milioni di euro che chiedono sono una follia. Il Bayern non si muove dai 50 milioni di euro richiesti, il Barcellona offre 45, le parti si stanno avvicinando per Lewandowski. Su Richards è una trattativa calda, ma il Bayern ci sta andando con attenzione e calma”.