Cristiano Ronaldo non si presenta in ritiro: addio inevitabile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:41

Cristiano Ronaldo e il Manchester United, rottura forse definitiva: l’attaccante portoghese non è presente alla ripresa

Molto si è detto e si è scritto, in queste settimane, del futuro di Cristiano Ronaldo, che ha vissuto una annata scorsa molto controversa al Manchester United. Le cose non sono andate come previsto per l’asso portoghese e le tensioni crescenti hanno portato a ipotizzare una clamorosa rottura con i ‘Red Devils’. Uno scenario che adesso inizia a diventare piuttosto concreto.

Cristiano Ronaldo non si presenta in ritiro: addio inevitabile
Cristiano Ronaldo © LaPresse

L’attaccante infatti non si è presentato al raduno e alla ripresa degli allenamenti della squadra inglese. Come si apprende dal ‘Telegraph’, sarebbero state addotte da parte sua motivazioni familiari per la sua assenza. ‘Sky Sports UK’ conferma e spiega che il club avrebbe accettato la sua spigazione. Ma è indubbio che il tutto presta più che mai il fianco alle polemiche e apre al possibile addio. Nella scorsa stagione, i rapporti con Rangnick sono stati molto tesi e la sensazione è che anche con Ten Hag non ci sia feeling. Oltre al fatto che CR7 non vede grandi prospettive per uno United fuori dalla Champions. Adesso, c’è da capire dove il 37enne potrebbe finire. Le compagini più accreditate, dal punto di vista economico, sembrerebbero Chelsea e Bayern Monaco, ma altri scenari non sono da escludere. Lo United, dal canto suo, tiene il punto e non lo ritiene in vendita.