L’accordo da sessanta milioni che complica i piani del Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:15

Accordo da sessanta milioni di euro con il Barcellona, per il Milan il rinforzo in attacco si allontana: i dettagli

Il Milan ha finalmente chiuso la telenovela rinnovi. I prolungamenti di Maldini e Massara, biennale per entrambi, sono stati ufficializzati oggi dopo le lunghe trattative delle ultime settimane.

Pioli
Pioli © LaPresse

Ora che il management ha avuto la certezza di proseguire nella propria avventura in rossonero, si può iniziare a lavorare in maniera più decisa sul calciomercato.

E’ arrivato Origi, ma Pioli si aspetta altri colpi per poter difendere il titolo conquistato lo scorso anno. Servirebbero tre innesti: un difensore che rimpiazzi Romagnoli, un centrocampista, vista la partenza di Kessie, e un trequartista che possa alzare il livello. Proprio per quest’ultimo aspetto, dalla Spagna arriva una indiscrezione che allontanerebbe, almeno per il momento, un affare per il Milan.

Calciomercato Milan, il Barcellona si prende Raphinha

Raphinha
Raphinha © LaPresse

E’ Gerard Romeno su Twitter a parlare dell’accordo raggiunto tra Barcellona e Leeds per Raphinha. Il brasiliano, esterno offensivo di 25 anni, potrebbe trasferirsi in blaugrana per circa sessanta milioni di euro.

Un’intesa che metterebbe fuori gioco il Chelsea, altra compagine interessata all’ex Rennes. Proprio quest’ultimo aspetto avrebbe ripercussioni sul mercato del Milan. I rossoneri sono, infatti, interessati a Ziyech e, nel caso i Blues fossero riusciti a mettere le mani sul brasiliano, il suo addio sarebbe stato agevolato. Con l’accordo con il Barça cambiano le carte in tavola anche se resta la possibilità per Maldini di portare l’ex Ajax alla corte di Pioli, considerato che non rientra nei piani di Tuchel e che il Chelsea è disposto al prestito con diritto di riscatto.