L’Inter e il ‘problema’ Sanchez: il cileno dice ancora no

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:07

Alexis Sanchez è legato all’Inter da un altro anno di contratto, con stipendio da circa 7 milioni di euro netti. L’arrivo di Dybala legato all’uscita del cileno

L’Inter deve ‘liberarsi’ almeno di Sanchez per chiudere l’affare Dybala. Il problema è che il cileno continua a dire no a offerte di altre squadre.

Alexis Sanchez ©LaPresse

Secondo ‘ADN Radio’ il classe ’88 ha rispedito al mittente le avances del Villarreal, dopo aver ‘declinato’ già Marsiglia, Siviglia e Galatasaray. La strada per il suo addio all’Inter, con la quale ha un altro anno di contratto a fronte di uno stipendio di 7 milioni netti, è quella della risoluzione, ma senza una sua intesa con un’altra società è impossibile che accetti meno di 7 milioni per andarsene via da Milano con dodici mesi di anticipo. I prossimi saranno comunque giorni importanti, è infatti atteso in Italia il suo agente Felicevich. Quest’ultimo rappresenta pure Vidal, dal quale Marotta e soci possono invece separarsi pagando una clausola (non presente nel contratto del connazionale Sanchez) di 4 milioni.