CM.IT | L’estate senza fretta di Pinamonti: cerca il salto, aspetta Bergamo o Firenze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:59

Il futuro di Andrea Pinamonti riscalda il calciomercato, dell’Inter e delle pretendenti. Il bomber aspetta la destinazione ideale

L’Inter ha più fretta di vendere e fare cassa, Pinamonti non vuole sbagliare la scelta e tutta questa premura non la ha. Il talentuoso attaccante cresciuto nel vivaio nerazzurri e tornato alla base dopo la stagione a Empoli, è pronto a rifare le valigie: ma come un turista cerca sul web la condizione migliore per la sua vacanza, qui si tratta di lavoro e dunque le opzioni vanno pesate con il bilancino scegliendo davvero quella che stimola di più.

CM.IT | L’estate senza fretta di Pinamonti: cerca il salto, aspetta Bergamo o Firenze
Pinamonti ©LaPresse

Lo cercano in tanti e il ragazzo sente che quella che arriverà debba essere per lui la stagione in grado di proiettarlo in una fase due della carriera. A 23 anni si è messo alle spalle la prima stagione in cui è riuscito ad andare in doppia cifra rispettando le attese che lo accompagnano da quando nell’estate del 2016 venne aggregato in prima squadra e cominciò la fase di decollo dal vivaio nerazzurri dove era arrivato dal Chievo: l’Inter lo aveva puntato e preso quattro anni prima ma con la regola dei fuori regione che non possono trasferirsi sotto i 14 anni lo aveva lasciato un anno in più a Verona, per portarlo a Milano nel 2013.

Pinamonti sfoglia la margherita per il futuro

CM.IT | L’estate senza fretta di Pinamonti: cerca il salto, aspetta Bergamo o Firenze
Pinamonti ©LaPresse

Tifoso nerazzurro, appassionato di Premier – il campionato in cui un giorno gli piacerebbe giocare – Pinamonti oggi è l’oggetto del desiderio di molti club di Serie A. Sta facendo molto sul serio il Monza, vorrebbe provare a ritrattarlo con il club nerazzurri lo stesso Empoli, aspettando Joao Pedro la Salernitana non ha del tutto rinunciato al progetto di prenderlo. Ma Andrea aspetta. Nelle stagioni passate ha vestito le maglie del Frosinone e del Genoa giocando con discreta continuità (27 e 34 partite segnando5 gol in Ciociaria e 7 in Liguria), ha riprovato all’Inter nella stagione 2020-2021 raccogliendo 10 presenze stagionali e un gol.

L’Empoli è stato un primo esame di maturità dentro un percorso ambizioso. Perché Pinamonti ha ambizione. E i 13 gol segnati confermano che l’esperienza è valsa molto la pena. Ora però serve un club che certifichi un ulteriore salto di qualità a livello di appeal e storia del club di cui mettere la maglia. Ecco perché se l’Inter avrebbe premura di incassare il ragazzo vuole ponderare la scelta. Consapevole che le opportunità per ora ventilate, possono diventare concrete con il passare dei giorni: l’Atalanta è ora in prima linea, ma bisognerà trovare la giusta quadratura anche con l’Inter. E poi attenzione a Fiorentina e Torino. Questo è il mercato a cui oggi preferisce guardare Andrea Pinamonti. Ecco perché molto probabilmente anche il Monza desisterà e sceglierà di cominciare a guardare altrove.

Giorgio Alesse