CMIT TV | Cristiano Ronaldo alla Roma: “Non l’ha smentito”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59

Nel prossimo mercato Cristiano Ronaldo potrebbe dire addio al Manchester United

Arrivato sulla panchina del Manchester United con grandi responsabilità ed ottimi propositi, Erik ten Hag dovrà per prima cosa riuscire a gestire al meglio l’affare Cristiano Ronaldo. L’olandese vorrebbe far affidamento su CR7 per risollevare il blasone dei ‘Red Devils’, ma i piani del portoghese potrebbero non coincidere con le idee del tecnico.

CMIT TV | Cristiano Ronaldo alla Roma: "Non l'ha smentito"
Enrico Camelio in diretta sulla CMIT TV

In Inghilterra, in particolare, negli ultimi giorni è stata rilanciata la voce sul possibile addio di Cristiano Ronaldo dal Manchester United appena una stagione dopo il suo ritorno in Premier League. Uno scenario non semplice da gestire per il mega agente Jorge Mendes, considerate le cifre faraoniche del contratto in scadenza nel giugno 2023.

Nelle ultime settimane, tra i numerosi club accostati a Cristiano Ronaldo, è stato fatto anche il nome della Roma. Del club giallorosso abbiamo dunque parlato nel corso della diretta sulla CMIT TV, facendo un primo resoconto dei movimenti più caldi sul calciomercato con Enrico Camelio: “Frattesi c’è, ne abbiamo parlato con il procuratore del giocatore. Non so se è connesso a Cristante, che potrebbe finire al Milan con Veretout. Veretout piace molto a Massara. Ndombele ancora c’è, ma non ci sono risvolti, piace Gnonto. Celik è vicinissimo, Dybala ha rifiutato l’offerta della Roma”.

Calciomercato Roma, la suggestione Cristiano Ronaldo

CMIT TV | Cristiano Ronaldo alla Roma: "Non l'ha smentito"
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Prima di toccare il tasto Cristiano Ronaldo, Camelio ha raccontato un retroscena su Dybala: “Perché non è andato alla Roma? Il primo motivo riguarda le commissioni, ma non solo. Erano alte, ma andavano pagate immediatamente, non potevano essere spalmate. Altrimenti sarebbe andato alla Roma, perché l’offerta era più alta rispetto a quella dell’Inter”.

Infine, Enrico Camelio ha svelato un nuovo particolare che riguarda Mourinho e la voce su Cristiano Ronaldo alla Roma: “Io non ci ho creduto inizialmente. Poi mi chiama un medico che ha avuto rapporti con Ronaldo e mi dice che potrebbe esserci questa possibilità. Mi dicono che lui per cambiare squadra vuole un contratto fino al 2024. La novità è che siamo riusciti a parlare con Mourinho e non l’ha smentita, è stato un nì”.