L’incontro e l’ultimatum che sbloccano la Juve: doppietta in arrivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:18

L’intrigo Angel Di Maria è pronto a giungere al termine: già stabilito il luogo dell’incontro con la Juventus mentre arriva il doppio ultimatum

Angel Di Maria. Un nome che da settimane è in orbita Juventus, una trattativa che prosegue da giorni e già diverse volte è sembrata sul punto di risolversi. Quasi sempre in direzione bianconera. La decisione spetta al giocatore in queste ore, ogni giorno è potenzialmente quello buono per definire il proprio futuro. Una scelta che la Juve si aspetta arrivi presto, magari già domani o comunque nella prima metà della settimana.

Allegri
Allegri ©️ LaPresse

Anche perché il Fideo sta tornando in Europa da Rosario, casa sua, dove ha trascorso i primi giorni di ferie. L’argentino passerà le vacanze a Ibiza con Lo Celso e Paredes, con le rispettive mogli. Di Maria intanto si avvicina almeno geograficamente all’Italia mentre la Juve è convinta di aver fatto il massimo con un’offerta da 7 milioni per un anno. Il Barcellona ha fatto una promessa simile, ma non ha mai potuto metterla nero su bianco a differenza di Cherubini. Per cui Di Maria, che inizialmente preferiva la Spagna, ha riconsiderato in maniera importante la Juve, di cui – scrive ‘La Gazzetta dello Sport’ – ha apprezzato anche la perseveranza. L’ex PSG ha chiesto qualche altro giorno per riflettere, ma se ci saranno segnali positivi, Cherubini potrebbe partire subito – anche domani – in direzione Ibiza.

Di Maria alla Juventus: Cherubini vola a Ibiza. E da Barcellona ultimatum

Calciomercato Juventus, ultimatum a Di Maria | Entro lunedì serve la risposta
Angel Di Maria © LaPresse

Il testa a testa era Barcellona-Juventus, ma i blaugrana sembrano ormai completamente orientati su Raphinha del Leeds. Oggi in Spagna si parla in maniera decisamente netta, su diversi giornali, di come la scelta di Xavi e Alemany sia ricaduta sul giocatore brasiliano. È lui il primo obiettivo, così come in cima alla lista del giocatore c’è il Barcellona. Anche se di offerte gliene sono arrivate parecchie, e anche di più ricche, dall’Inghilterra. Vedi Liverpool, Chelsea e soprattutto Arsenal, che lo ha chiesto con più insistenza. Il suo agente Deco vuole vederci chiaro e capire se e quanto il Barcellona ha intenzione di puntare su Raphinha, viste anche le condizioni finanziarie non floride del club. Il brasiliano è pronto ad aspettare i blaugrana rifiutando la Premier e il Leeds lo sa, ma – come sottolinea il ‘Mundo Deportivo’ – la pazienza ha un limite per tutti. Per il calciatore così come per il suo attuale club. Anche perché sono state smentite offerte ufficiali e contatti tra società.

In ogni caso è la pista più calda per il Barca, ormai defilato per Di Maria. Con l’arrivo del Fideo, la Juventus sarebbe pronta a raddoppiare. L’investimento a zero per il cartellino dell’argentino lascerebbe libere le risorse bianconere per un altro colpo sugli esterni. Si tratta di Filip Kostic, ormai nel mirino di Cherubini da tempo, anche in virtù del doppio addio Dybala-Bernardeschi. Le parti si piacciono, c’è già un accordo di massima per un triennale da 2,5 milioni più bonus. Il serbo vuole la Juve, ha respinto la proposta di rinnovo dell’Eintracht che vorrebbe avere più potere contrattuale vista la scadenza 2023. La richiesta – secondo la ‘Gazzetta’ – è di 25 milioni mentre la Juve ne vuole spendere non più di 15. La situazione può essere sbloccata dal sì definitivo di Angel Di Maria.