L’annuncio cambia il mercato dell’Inter: “Perdite da 300 milioni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:43

L’Inter dovrà piazzare una nuova cessione importante dopo le ultime indiscrezioni di calciomercato

Contrariamente alle aspettative della vigilia di questo calciomercato, l’Inter si sta rivelando una delle formazioni più attive in entrata. Evidentemente si percepisce la grande voglia di riscatto del club nerazzurro che, nonostante l’ottima stagione portata a termine con la vittoria di due trofei nazionali, ha intenzione di migliorarsi per riconquistare lo scudetto.

L'annuncio cambia il mercato dell'Inter: "Perdite da 300 milioni"
Marotta, Zhang e Antonello ©LaPresse

Le manovre degli ultimi giorni sono state interamente assorbite dall’operazione Romelu Lukaku. Il centravanti belga sta facendo di tutto per convincere il Chelsea a lasciarlo tornare a Milano e finalmente sono partiti i contatti diretti tra i due club che nel corso della prossima settimana potrebbero trovare un’intesa definitiva per il prestito oneroso.

L’altro grande nome è quello di Paulo Dybala, anche lui ben indirizzato verso la firma sul nuovo contratto con l’Inter. La società interista ha intenzione di chiudere entro il 30 giugno gli arrivi dei due attaccanti senza dover sacrificare Lautaro Martinez in uscita, ritenuto indispensabile nel progetto a medio-lungo termine del club.

Nell’ottica di dover incassare circa 60 milioni di euro dal prossimo mercato, dalle ultime notizie tutti gli indizi facevano pensare al sacrificio di Milan Skriniar, entrato nel mirino del Paris Saint Germain. L’Inter avrebbe già detto no ad una proposta da 50 milioni di euro del club parigino, rilanciando il prezzo del centrale slovacco sui 70/80 milioni.

Calciomercato Inter, si complica la cessione di Skriniar al Psg

L'annuncio cambia il mercato dell'Inter: "Perdite da 300 milioni"
Milan Skriniar ©LaPresse

A far felici i tanti tifosi nerazzurri che si erano fermamente opposti sui social all’addio del difensore, dalla Francia è uscita una brutta notizia per il Psg. ‘L’Equipe’, infatti, ha spiegato che i francesi potrebbero chiudere il bilancio della stagione 2021/22 con perdite stimate tra i 200 e 300 milioni di euro, dopo il passivo di 225 milioni della stagione precedente.

A questi numeri, poi, andranno aggiunte le cifre faraoniche del nuovo contratto di Kylian Mbappé, a partire dalla prossima annata. Insomma, più che il maxi acquisto di Skriniar, al Psg serviranno maxi cessioni per rimettere in sesto i conti il prima possibile e rientrare nei paletti imposti dal Fair Play Finanziario.

Qualora la trattativa con l’Inter dovesse saltare, a quel punto il club nerazzurro dovrà optare per un’altra strategia. E’ vero che più volte i dirigenti nerazzurri hanno ribadito di non voler sacrificare alcun big in questa finestra di mercato, ma le esigenze di cassa e sostenibilità tengono ancora aperta questa possibilità.