Saltano due rinnovi, Juve e Milan finiscono nel vortice

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59

Nelle prossime settimane potrebbe avvenire un doppio super intreccio di calciomercato che coinvolgerebbe anche Juventus e Milan

Il calciomercato sta entrando nel vivo. Dopo la conquista dello Scudetto, l’obiettivo del Milan è rinforzare la rosa targata Stefano Pioli per alzare ulteriormente l’asticella. In attesa di risolvere legate ai propri contratti, Maldini e Massara continuano a guardarsi attorno in ottica campagna acquisti rimanendo vigili. Come noto, nella lista dei desideri rossonera è presente, tra gli altri, il nome di Marco Asensio.

Milan Juventus Asensio Real Madrid Bayern Monaco Gnabry
Asensio © LaPresse

L’attaccante spagnolo, seguito anche dalla Juventus, è in scadenza giugno 2023 col Real Madrid. Recentemente si è così espresso sulla tematica riguardante il proprio futuro: “Ci sono tre possibilità: il rinnovo col Real Madrid, andare via e cambiare club subito o anche quella di rimanere un’altra stagione rispettando la durata dell’accordo e poi andare altrove“. I ‘Blancos’ hanno avanzato un’offerta per il prolungamento inferiore alla richiesta del calciatore da 7 milioni di euro netti a stagione.

Se l’ex Espanyol decidesse definitivamente di non mettere nero su bianco a tali condizioni, il patron Florentino Perez avvierebbe le pratiche per la cessione, al fine di evitare la perdita a parametro zero. Scenario assolutamente possibile ad oggi, non a caso le ‘Merengues’ si starebbero già muovendo al fine di assicurarsi le prestazioni di un valido sostituto in estate.

Calciomercato Juventus e Milan, Asensio e non solo: doppio intreccio di fuoco

Milan Juventus Asensio Real Madrid Bayern Monaco Gnabry
Gnabry © LaPresse

A questo proposito, stando a quanto riferisce il portale ‘Defensa Central’, il Real Madrid sarebbe concretamente interessato a Serge Gnabry. La situazione del tedesco è identica a quella di Asensio per quanto riguarda il termine previsto del contratto. Gnabry ha rifiutato varie proposte da parte del Bayern Monaco, dunque il rinnovo appare improbabile e, di conseguenza, l’ipotesi addio anticipato non va affatto esclusa.

La pedina in questione è stata accostata nelle scorse settimane alla Juventus, chiaramente allettata dalle invitanti condizioni economiche dell’affare (ingaggio attuale 8 milioni netti e prezzo del cartellino intorno ai 35). Il super intreccio con Asensio, però, potrebbe accendere la sfida tra Juve e Milan per lo spagnolo. Staremo a vedere.