Ha chiesto di essere ceduto: l’intrigo divide Milan e Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

La rivalità tra Inter e Milan torna ad accendersi sul calciomercato

Dopo essersi giocati lo scudetto sino agli ultimi 90 minuti della stagione, Inter e Milan si sono immediatamente tuffati sul mercato per preparare la nuova stagione. Da una parte i rossoneri avranno il duro compito di difendere il tricolore conquistato, mentre dall’altra i nerazzurri cercheranno una rivincita dopo il secondo posto dell’ultimo campionato.

Ha chiesto di essere ceduto: l'intrigo divide Milan e Inter
Maldini Massara ©LaPresse

Le due società, per questo motivo, si stanno muovendo con grande intensità in entrata. Il Milan, ad esempio, ha già bloccato Origi a costo zero e si appresta a chiudere qualche colpo importante sulle trequarti e a centrocampo. L’Inter, invece, ha colto l’opportunità Mikhitaryan in uscita dalla Roma e sta cercando di accelerare in avanti per strappare un altro svincolato di lusso come Dybala.

In attacco, però, sia rossoneri che nerazzurri potrebbero non accontentarsi e proseguire la ricerca sul mercato. Un obiettivo che da tempo entrambi i club condividono, ad esempio, è Luka Jovic del Real Madrid. Il centravanti serbo anche in questa stagione non ha trovato grande spazio con Ancelotti e quest’estate potrebbe nuovamente lasciare la Spagna.

Calciomercato Inter e Milan, Jovic opportunità in prestito

Ha chiesto di essere ceduto: l'intrigo divide Milan e Inter
Luka Jovic ©LaPresse

Jovic da tempo è insoddisfatto del poco spazio riservato nei suoi confronti dal Real Madrid: da quando è sbarcato nella capitale spagnolo nel 2019 non ha mai realmente convinto i tifosi ‘blancos’. Lo stato di forma surreale vissuto da Karim Benzema nell’ultimo biennio, poi, non l’ha certamente aiutato a trovare maggiore minutaggio.

Per questo motivo, dopo essere tornato nei primi sei mesi del 2021 in prestito all’Eintracht Francoforte, Jovic avrebbe chiesto nuovamente al Real Madrid di essere ceduto a titolo temporaneo. L’attaccante serbo ha un ingaggio da 5 milioni netti ed eventualmente il club spagnolo parteciperebbe alla spesa in caso di cessione in prestito. Un’opportunità interessante per Milan e Inter alla ricerca di un numero 9 a condizioni vantaggiose.