Perisic ha già dimenticato l’Inter: “Lavorare con Conte è un privilegio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:48

Ivan Perisic ha parlato alle porte della sua nuova avventura con la maglia del Tottenham. Ecco le sue dichiarazioni su Antonio Conte e non solo

Certi amori non si dimenticano, soprattutto se di mezzo ci sono trofei, tifosi e semplicemente la storia. È andata così per Ivan Perisic e per l’Inter, anche se ora il calciatore creato sembra totalmente calato nella sua nuova esperienza al Tottenham.

Perisic ha già dimenticato l'Inter: "Lavorare con Conte è un privilegio"
Perisic ©LaPresse

L’ormai ex nerazzurro ha dichiarato: “Fin dai primi contatti con il Tottenham ho detto al direttore sportivo e ad Antonio Conte che volevo arrivare agli Spurs. Dal 2009 sono stato diverse volte vicino a trasferirmi in Premier League e finalmente ora è arrivato il momento. Non vedo l’ora di giocare“. Su quanto potrà dare in Inghilterra: “Porterò molta esperienza. Ho giocato per molti grandi club e non vedo l’ora di iniziare a giocare e dare il massimo”.

Perisic esalta Conte: “Anche quando dorme pensa al calcio”

Perisic ha già dimenticato l'Inter: "Lavorare con Conte è un privilegio"
Conte ©LaPresse

Su Antonio Conte non fa mancare parole al miele: “È un privilegio lavorare di nuovo con un allenatore come lui. All’Inter abbiamo vinto il campionato dopo undici anni, è stato un anno perfetto. Sono davvero felice di rivederlo e penso che insieme faremo bene anche qui in Inghilterra”.

Ancora su Conte: “Vive il calcio ogni giorno, ogni ora, ogni minuto. Anche quando dorme pensa al calcio. È appassionato e vuole sempre vincere, so che faremo un ottimo lavoro qui”.