Kessie al Barcellona, manca l’annuncio: ecco il motivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:23

Il mercato dei calciatori in scadenza di contratto ha portato diversi top club a muoversi con anticipo per piazzare i primi colpi. Tra questi il Barcellona che però ha un problema 

Tanti i calciatori di alto profilo che si muoveranno alla prossima scadenza contrattuale prevista per giugno 2022. Al contempo i top club non si lasciano di certo scappare determinate occasioni e lavorano per tempo per rinforzare i rispettivi organici. È il caso per esempio del Barcellona di Xavi, che grazie ad una grande rimonta ha strappato agilmente il pass per la prossima Champions League, ma nel complesso è chiamato a fare un passo in più a partire da questa estate.

Servono risorse al Barcellona: Kessie in stand-by
Xavi © LaPresse

A gennaio il Barça ha mosso pedine importanti, al contempo provando, dove possibile, anche a ridimensionare i costi di gestione, operazione questa partita sin dalla scorsa estate e culminata con l’addio di Leo Messi. La strada è ancora lunga e tortuosa e in questo senso acquisti a parametro zero, senza quindi dover versare cifre per i cartellini, possono aiutare, ma da soli non bastano.

Il Barcellona ha di fatto già ingaggiato due giocatori per il prossimo anno ovvero Franck Kessie a zero dal Milan, Andreas Christensen anche lui per fine contratto dal Chelsea. Per ora però non sono stati ancora ufficializzati e questo, come appreso in Spagna, in virtù delle vicende economiche attuali nelle quali naviga il Barça, che qualora la Liga iniziasse oggi si ritroverebbe a non poter registrare l’ingresso dei nuovi calciatori.

Calciomercato, non c’è spazio per Kessie e Christensen: servono risorse al Barcellona

Servono risorse al Barcellona: Kessie in stand-by
Franck Kessie © LaPresse

Christensen e Kessie non sono ancora stati annunciati né presentati ed anche Sergi Roberto ha visto una piccola frenata in merito al suo prossimo rinnovo. Il portale iberico inoltre evidenzia come anche per ciò che concerne Lewandowski il Barcellona potrebbe intanto trovare l’accordo col calciatore, ma cosa ben diversa sarà col Bayern. Il Barça dovrà infatti impegnarsi per aumentare il capitale in entrata in modo tale da sostenere più agevolmente i nuovi innesti.

Spazio dunque alle uscite per trovare le risorse utili a registrare anche i prossimi acquisti. Proprio sul fronte cessioni va inoltre ricordato come tra i big con le valigie potrebbe esserci Frenkie de Jong, nel mirino del Manchester United, e valutato non meno di 60-70 milioni di euro.