Conte non ha pietà dell’Inter: terzo scippo da 50 milioni dopo Perisic e Bastoni

Antonio Conte pericolo numero uno sul mercato per l’Inter: l’ex tecnico nerazzurro, dopo Perisic e Bastoni, fa tremare ancora Marotta

L’Inter saluta Ivan Perisic, ormai prossimo alle visite mediche e la firma sul contratto con il Tottenham di Antonio Conte.

CM.IT | Parigi e il tempo della rivoluzione tra Zidane, Thiago Motta, Conte e Low
Antonio Conte @LaPresse

L’ex allenatore nerazzurro però non potrebbe fermarsi al croato e punta a ostacolare Marotta e soci anche in altre operazioni di mercato. Non è un mistero infatti il debole di Conte per Bastoni, con gli ‘Spurs’ e Paratici che stanno valutando una possibile offerta da 60 milioni di euro da recapitare in Viale della Liberazione per assicurarsi le prestazioni del giovane difensore della Nazionale azzurra.

A proposito di difensori, inoltre, il Tottenham si sarebbe inserito prepotentemente anche nella corsa a Gleison Bremer, promesso sposo da tempo dell’Inter. Marotta e Ausilio hanno da tempo l’accordo verbale per un quinquennale con l’entourage del brasiliano, non ancora la fumata bianca con il Torino. La base d’offerta prevederebbe un assegno cash da 20 milioni di euro, oltre al cartellino di uno tra Pinamonti e Dimarco (entrambi graditi al ‘Toro’ e al tecnico Juric).

Calciomercato Inter, Conte punta anche Bremer: affare da 50 milioni

Bremer
Gleison Bremer ©LaPresse

In corsa però resterebbero anche il Tottenham e il Milan, con i cugini neo-campioni d’Italia che guarderebbero nuovamente con interesse a Bremer visto il rallentamento nella trattativa per Botman. Fuori Napoli e Juventus che starebbero virando su altri obiettivi, occhio quindi al possibile e serio assalto dei londinesi della coppia Conte-Paratici, pronti a investire 50 milioni per il forte centrale del Torino. All’estero rimane sullo sfondo anche il Paris Saint-Germain.