Accordo trovato per 30 milioni: il Milan piazza il colpo Champions

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:38

Il Milan si guarda intorno per potenziare l’organico di Stefano Pioli. Particolare attenzione alla trequarti con un vecchio pallino che ora ha un prezzo ben preciso sulla testa 

Il Milan è al settimo cielo dopo la vittoria recente dello scudetto, ma ciononostante dalle parti di Milanello si lavora sia al presente societario del club che al futuro tecnico della squadra che subirà cambiamenti in estate con l’avvento del calciomercato. Particolare attenzione alla trequarti, reparto che dovrebbe subire un restyling dopo l’involuzione di Brahim Diaz, senza considerare anche il vuoto di potere della fascia destra con Saelemaekers e Messias che spesso si sono alternati.

Asensio prezzo fissato dal Real; Milan in pole
Paolo Maldini © LaPresse

Un calciatore che per talento ed esperienza internazionale incarna ciò che cerca il Milan è certamente Marco Asensio, vecchio pallino rossonero che ha il contratto in scadenza 2023 col Real Madrid e che potrebbe essere arrivato alla sua ultima gara per il club di Florentino Perez, con la finale di Champions contro il Liverpool.

Stando a quanto sottolineato da ‘Diariogol.com’, il presidente Florentino Perez avrebbe già raggiunto un accordo con Asensio in relazione al suo futuro con la direzione del club che lo lascerà andare a fronte di una proposta da 30 milioni di euro, ben lontano dalla valutazione spropositata di 60 di qualche tempo fa, ma anche superiore rispetto ai 20 che reclamava il calciatore.

Calciomercato, Milan in pole per Asensio: fissato il prezzo per la cessione

Asensio prezzo fissato dal Real; Milan in pole
Asensio © LaPresse

Lo spagnolo ha già comunicato la sua decisione di lasciare i ‘blancos’ e neanche la finale di Champions cambierà le carte in tavola. Asensio peraltro ha il desiderio di essere convocato per il Mondiale dalla Spagna e giocando poco a Madrid le sue chance sarebbero decisamente più basse. La stessa testata iberica inoltre evidenzia come il calciatore e il suo entourage avevano chiesto un abbassamento delle iniziali pretese del Real per la sua cessione e ora con un accordo sui 30 milioni di euro la cifra è molto più accessibile ai suoi estimatori. In particolare in pole c’è proprio il Milan che ha già lanciato la sua prima offerta, senza però per ora riuscire a convincere il calciatore. Col rinnovo escluso andrà solo decisa la destinazione.