Dopo la festa annuncia l’addio al Milan: “È impossibile che io resti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:03

Il Milan è ancora in festa dopo la conquista dello scudetto. Nelle ultime ore, però, sono arrivate parole da uno dei calciatori rossoneri che ufficializzano l’addio

L’effetto della vittoria dello scudetto non è ancora passato per il Milan. La conquista di un tricolore vinto così, ai danni dei cugini dell’Inter e per certi versi inaspettatamente, avrà eco anche nei prossimi giorni.

Dopo la festa annuncia l'addio al Milan: "È impossibile che io resti"
Maldini ©LaPresse

Perché è la vittoria della programmazione, del gruppo e anche del talento. Arrivata ufficialmente nell’ultima giornata contro il Sassuolo, partita blindata da un gol di Franck Kessie. Il centrocampista è stato, quindi, uno dei protagonisti indiscussi del trionfo rossonero, ma ora le strade tra l’ivoriano e il club lombardo sono pronte a dividersi.

Kessie annuncia l’addio al Milan: le parole del centrocampista

Dopo la festa annuncia l'addio al Milan: "È impossibile che io resti"
Kessie ©LaPresse

Il centrocampista, infatti, nelle ultime ore, si è espresso sul suo futuro e il rinnovo di contratto. Parole, ai microfoni di ‘Canal+ Sport’, che rappresentano l’addio ai rossoneri: “Ho un contratto fino al 30 giugno, ancora un mese con il Milan. Tuttavia il rinnovo non è più possibile perché lo sappiamo tutti… Sono contento perché sono venuto con un progetto e in 5 anni ci sono riuscito: qualificare il Milan alla Champions League e vincere lo scudetto. Ho adempiuto al mio contratto, ho adempiuto al mio dovere, ho fatto quello per cui mi hanno comprato e penso che non ci sia modo migliore per andarmene“. Da mesi il Barcellona ha l’accordo con il calciatore.