Milan esagerato, 150 milioni di euro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:05

La dirigenza del Milan subito al lavoro per blindare i suoi gioielli dopo la conquista dello scudetto. Spunta la clausola monstre

Sono proseguiti nella giornata di ieri i festeggiamenti a Milano del Milan campione d’Italia, travolto da un bagno di folla rossonero per le strade della città fino al Duomo.

Dalla festa Scudetto al mercato: il Milan non smette di sognare
Paolo Maldini ©️ LaPresse

Tra i più scatenati, proprio come in campo, Rafael Leao: l’esterno portoghese è stato l’uomo più decisivo nella cavalcata scudetto e la dirigenza del Milan è ora chiamata a blindarlo dai possibili assalti dei top club europei. Dopo la vittoria del campionato, l’ex Sporting si è espresso così sul suo futuro: “Sto bene al Milan e a Milano. Sono arrivato molto giovane e tutti mi hanno dato fiducia. Non so, vediamo cosa succederà”. Le ultime parole hanno spaventato i tifosi, ma salvo sorprese il futuro del giocatore sarà ancora a tinte rossonere. E Pioli se lo tiene stretto: “Mi ricorda Henry, ma è vero che Rafa deve essere sé stesso. Credo che possa sempre fare meglio, non si deve accontentare: ha le qualità per arrivare sul tetto d’Europa e del mondo”.

Calciomercato Milan, clausola monstre per Leao

Rafael Leao esulta © LaPresse

Le ultime indiscrezioni hanno trovato conferme: nell’attuale contratto di Leao è presente una clausola rescissoria da 150 milioni di euro. Una cifra altissima che blinda il gioiello in rossonero, anche se si parla ormai da tempo del suo possibile rinnovo oltre il 2024. In questo caso, però, andrebbe ridiscussa anche la clausola, nonostante una valutazione che si aggira comunque intorno ai 100 milioni di euro. Il Milan e Leao sembrano destinati a restare insieme ancora a lungo.