Sfottò all’Inter: la Coppa Italia mettila nel c…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00

L’Inter ha perso lo scudetto, il Milan lo ha vinto. La sentenza dell’ultima giornata di Serie A porta con sé sfottò immediati

È stata una sfida accesa, sportiva, esaltante, come non se ne vedevano da anni. Milan e Inter hanno dato prova di essere le squadre migliori in Serie A, ma alla fine hanno prevalso i rossoneri.

Sfottò all'Inter dopo la vittoria dello scudetto
Festa scudetto del Milan © LaPresse

La squadra di Stefano Pioli ha avuto la mentalità vincente, quella necessaria per cucirsi lo scudetto sul petto e ha anche dimostrato che con il giusto progetto si può vincere anche senza spendere cifre folli, e puntando sui giovani. Ora comunque è tempo di bilanci e soprattutto di festa per il Milan, di qualche lacrima per l’Inter. Dopo lo 0-3 rifilato al Sassuolo la gioia del popolo rossonero si è scatenata incontenibile per le strade di Milano e non solo. Oggi è arrivato il bis. Infatti, la squadra proprio in queste ore ha celebrato il grande successo di questa stagione con il pullman scoperto, accerchiata dalla felicità incontenibile dei suoi tifosi. Tutto colorato di rossonero e anche con qualche sfottò non proprio elegantissimo.

Il Milan prende in giro l’Inter: lo striscione sul pullman scoperto

Sfottò all'Inter dopo la vittoria dello scudetto
Festa scudetto del Milan © LaPresse

Subito dopo il fischio finale, le due grandi rivali scudetto si era trattate con grande eleganza sui social. L’Inter, ammettendo la sconfitta, ha dedicato un tweet di complimenti al Milan, che ha subito risposto. Sportività tra cugini. Ma oggi non è andata proprio così. Durante i festeggiamenti, infatti, la squadra sul pullman scoperto ha tirato fuori uno striscione, rigorosamente in rossonero, con su scritto: “La Coppa Italia mettila nel c…“. Lo striscione è stato portato probabilmente sul pullman dai alcuni tifosi. Uno sfottò diretto e forse anche un po’ esagerato nei termini: bisogna anche saper vincere, ma decidete voi se condannare o no il messaggio di tifosi e non solo per i cugini dell’Inter. Intanto, deciderà anche la Procura Figc: infatti, proprio la Procura, a causa di questo striscione, ha aperto un’inchiesta: vedremo come evolverà la vicenda.