Serie A, Spezia-Napoli 0-3: sinfonia azzurra, Spalletti chiude col sorriso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:31

Serie A, Spezia-Napoli 0-3: monologo degli azzurri che chiudono la pratica già nel primo tempo e concludono con un successo

L’ultimo giorno di scuola tra Spezia e Napoli sorride agli azzurri di Spalletti. Anche con molte seconde linee dall’inizio, i partenopei si divertono e già nel primo tempo mettono a segno le tre reti che significano successo e chiusura in classifica a 79 punti, due in più dello scorso anno.

Serie A, Spezia-Napoli 0-3: sinfonia azzurra, Spalletti chiude col sorriso
Napoli © LaPresse

Dopo il saluto commosso a Insigne, viene quello per Ghoulam, titolare e con fascia da capitano come promesso da Spalletti. Napoli subito brillante e che sblocca dopo quattro minuti con una grande azione di Politano conclusa con un bel sinistro all’angolino. Poi, situazione che al ‘Picco’ si fa surreale, con disordini tra le tifoserie e gara sospesa per dieci minuti. Alla ripresa, il Napoli prosegue nel suo monologo. Zielinski con un gran sinistro risolve una mischia furibonda, poi Demme duetta con Petagna in area e scarica sotto la traversa per il terzo gol. Ripresa con numerosi cambi, lo Spezia prova a chiudere con dignità e cerca la rete della bandiera, senza trovarla. Manaj ha un paio di buone occasioni e colpisce una traversa clamorosa, si fa notare anche il terzo portiere azzurro Marfella, che, entrato al posto di Meret, nega la rete a Salcedo. Giornata di festa per tutti, da domani è il momento di pensare al futuro. Si ripartirà da luglio, con i ritiri estivi.

SPEZIA-NAPOLI 0-3 – 4′ Politano, 25′ Zielinski, 36′ Demme

CLASSIFICA: Milan 83 punti; Inter 81; Napoli 79*; Juventus 70; Lazio* 64; Roma* 63; Fiorentina* 62 Atalanta* 59; Verona* 53; Sassuolo e Torino* 50; Bologna* 46; Udinese 44; Empoli* 41; Sampdoria e Spezia* 36; Salernitana 31; Cagliari 29; Genoa* 28; Venezia 26.

*Una partita in più